FrosinoneCalcio
Sito ufficiale

ALLA SCOPERTA DEL NOVARA DI EUGENIO CORINI

Sette punti in sette partite, non l’inizio che tutti si aspettavano a Novara. La squadra di Eugenio Corini, non è riuscita fin ora ad esprimersi al meglio e il solo punto raccolto nelle ultime tre giornate (2-2 in casa del Foggia), mette i piemontesi in una posizione di classifica alquanto preoccupante.

L’EX CORINI – E’ la stagione 2011/2012, più precisamente il 30 novembre 2011, quando Eugenio Corini subentra a Carlo Sabatini sulla panchina del Frosinone. I giallazzurri, appena retrocessi dalla Serie B, chiudono con un deludente ottavo posto e a fine stagione, il tecnico lombardo rescinde in modo consensuale il contratto. Un finale di stagione che non ha intaccato il rapporto tra la piazza e Corini.

IL GIUSTO MIX – Tanto è cambiato, soprattutto nel centrocampo dei piemontesi. In estate sono arrivati Sciaudone, Moscati e Ronaldo, ottimi per il 4-3-3 di Corini. Il colpo Maniero per l’attacco, non ha dato fino ad ora gli effetti sperati. La sorpresa è stata il giovane Francesco Di Mariano, esterno d’attacco classe 1996, che ha regalato qualche settimana fa i tre punti contro il Cittadella. A proposito di ex, non bisogna dimenticare Gianluca Sansone, altra freccia nell’arco del Novara.

Share Now

Articoli correlati