ARIAUDO: “UNA GARA GIOCATA NEL MODO MIGLIORE, COSI’ COME CI HA CHIESTO IL MISTER”

 In Breaking News, Home, MAGAZINE - PRIMI PIANI, News, Prima squadra

Con il suo colpo di testa ha sbloccato il match dell’Enrico Leoncini, che poi il Frosinone ha chiuso in appena 19 minuti. Contro il Rieti è bastato un tempo alla squadra di mister Nesta per incanalare la gara e chiudere nel modo migliore questa prima fase di ritiro. Nel post gara queste le impressioni di Lorenzo Ariaudo: “C’è un po’ di stanchezza, ma è normale, ciò vuol dire che in fase di allenamento abbiamo lavorato bene”.

Un bilancio di questo primo ritiro…

“Come detto in precedenza abbiamo lavorato tanto e bene, oggi abbiamo messo in pratica ciò che il mister ci ha chiesto, ovvero far girare palla provare e situazioni in profondità”.

Difesa a quattro che gioca più alta rispetto alla scorsa stagione, cosa cambia per voi difensori… 

“Diciamo tutto, ci stiamo abituando, teniamo la linea alta ma ci troviamo bene. Cambia sicuramente l’impostazione e il modo di muoverci”.

Quanto è importante per un difensore avere Alessandro Nesta come allenatore… 

“Sicuramente tanto, il mister è stato tra i migliori al mondo, per noi è motivo d’orgoglio e ci da grandi stimoli, chiediamo spesso a lui dei consigli”.

Hai sbloccato il match, quanta voglia c’è di ripetere questa rete anche in gare ufficiali… 

“Tanta, speriamo accada al più presto. Ma al di là del gol ciò che conta è che la gara si sia espressa come volevamo e nel modo giusto”.

Manuel Pasquini

Articoli Recenti