BRESCIA – FROSINONE 3-2

 In Banner Slider, Home, MAGAZINE - PRIMA SQUADRA, Prima squadra

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso (76’Andrenacci); Sabelli (76’ Curcio), Gastaldello (89’Papetti), Mangraviti, Mateju (76’Semprini); Dessena (76’Tremolada), Bisoli (89′ Lussignoli), Zmrhal (89’Torchio); Romulo (58’Spalek); Donnarumma (58′ Morosini), Balotelli (58′ Aye)

A disposizione: Ghezzi

Allenatore: Corini.

FROSINONE (4-3-1-2): Bardi (70′ Iacobucci); Zampano (70’Eguelfi), Ariaudo (62’ Brighenti) Capuano (70′ Krajnc), Beghetto (1’Salvi); Paganini (62′ Gori), Maiello (65′ Vitale), Haas; Dionisi (62’Citro); Trotta (65′ Rohden), Novakovich.

A disposizione: Bastianello

Allenatore: Nesta.

Arbitro: Sig. Illuzzi della sezione di Molfetta; assistenti sig. Annaloro della sezione di Collegno e Miele di Torino

Marcatori: 26′ Balotelli (B), 33′ Romulo (B), 51’Trotta (F), 58’Bisoli (B), 90’Vitale (F)

Note: 1500 spettatori circa,  recupero: / pt;  2′ st.

 

Allo stadio ‘Gino Corioni’ di Ospitaletto si affrontano in gara amichevole Brescia e Frosinone. Moduli speculari per i due allenatori con Nesta che schiera, nel suo 4-3-1-2, Dionisi alle spalle di Trotta e del neo arrivato Novakovich. Per i padroni di casa, invece, Corini mette in campo dal primo minuto la coppia d’attacco Balotelli – Donnarumma con Romulo a supporto.

Per vedere la prima azione degna di nota bisogna attendere il minuto 4. Novakovich si gira bene al limite dell’area e prova il destro a giro, la palla tocca il palo esterno ed esce. Al 10′ a provarci è Trotta, sinistro in corsa dell’attaccante e pronta risposta di Alfonso. Al 19′ è ancora Novakovich ad andare vicino al goal. Stavolta l’assist è di Zampano, rovesciata spettacolare del numero 18 e pallone fuori di pochissimo. Al 26′, però, a passare in vantaggio è il Brescia. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Romulo a saltare più in alto di tutti è Balotelli che batte di testa Bardi. Pochi minuti dopo la formazione di casa raddoppia. Stavolta l’assist di testa è di Balotelli che libera Romulo tra le linee. Il numero 28 supera Bardi in velocità e deposita in rete. Termina cosi la prima frazione di gara e nella ripresa il Frosinone accorcia subito le distanze. Al 51′ calcio di punizione battuto da Maiello e tap-in vincente di Trotta abile a liberarsi in area. La reazione del Brescia porta subito al goal. Al 58′ bella punizione di Balotelli che coglie in pieno il palo, sulla respinta è bravo Bisoli ad insaccare. Al 69′ a provarci è Citro, assist del neo entrato Rohden e sinistro in corsa dell’attaccante che non trova lo specchio della porta. All’85’ calcio d’angolo di Vitale e grande stacco di Brighenti, Andrenacci è attento e blocca. Lo stesso portiere di casa, però, non può nulla sulla punizione finale di Vitale che dai 35 metri fissa il risultato sul 3 a 2.

 

 

Articoli Recenti