FrosinoneCalcio
Sito ufficiale

CHIUSA LA TOURNEE DELLA UNDER 17 DI MALTA, LA ‘MISTA’ GIOVANILE DEL FROSINONE VINCE 2-1

SELEZIONE FROSINONE UNDER 16-17:Salvati (1′ st Vernacchio), Potenziani (15′ stMarconi), Nigro (1′ st Di Monaco), Di Bono, Mattei, Bracaglia (1′ st Cervini), Mattarelli (1′ stDi Palma), Selvini (15′ st Fragiotta), Piacentini(1′ st Cupellini), Luciani, Coccia (1′ st Battisti).

Allenatore: Carinci.

MALTA UNDER 17: Cini (1′ st Caippara), Mizzi, Ellul, Camilleri, Veselji, Kelly (21′ stSciberras), Engereer, Borg G., Spiteri, Mifsud, Farrugia (21′ st Galea).

A disposizione: Schembri, Tabone, Agius, Debono, Borg I., Musu, Ellul, Bone,

Allenatore: Noel Turner.

Marcatori: 28′ pt Luciani, 11′ st Mattei, 40′ stBorg G.

FERENTINO Si chiude con la vittoria per 2-1 della selezione under 16-17 del Frosinone sulla nazionale Under 17 di Malta la tournee formativa della formazione isolana a Ferentino. E si chiude con una vittoria per parte: 2-0 per gli ospiti venerdi scorso e 2-1 oggi pomeriggio al termine di una partita vibrante. Si sono quindi gettate le basi di una collaborazione tra il club giallazzurroe la federazione di Malta che si è cementata con una prima visita dei rappresentanti di Malta in città oltre un mese fa. L’obiettivo comune è quello di crescere talenti sull’Isola e allargare gli orizzonti, per ora in ambito giovanile, della Società giallazzurra. Alla partita hanno presenziato il direttore dell’Area Tecnica giallazzurra, Ernesto Salvini e il suo stretto collaboratore nel settore giovanile, il coordinatore Emanuele Fanì.

PRIMO TEMPO – Le selezione giallazzurraallenata da mister Carinci parte bene: al 3′ punizione di Nigro, para Cini. Sfida subito interessante. I maltesi abbastanza volitivi, canarini che si aprono bene negli spazi esterni. E’ il Frosinone che fa gioco. Al 7′ ottimo taglio per Piacentini, anticipato bene da Spiteri. Frosinone che accarezza il vantaggio al 10′: punizione da posizione centrale battuta da Luciani, Cini tocca quel tanto che serve per mandare la palla sulla traversa, si avventa Piacentini che coglie il palo sotto misura ma da posizione defilata. La sfida è senza esclusione di colpi perché entrambe le squadre vogliono vincere. Al 22′ Salvati salva su Spiteri, al 28′ Frosinone in vantaggio con un gran tiro su punizione di Luciani anche se Ceci non è del tutto esente da colpe. Malta non ci sta, al 34′ punizione dal limite di Engerer che però calcia alto. La prima frazione di gioco termina senza recupero dopo l’ennesima punizione calciata alta da Di Bono all’altezza dei 25 metri.

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia con una parata di Caippara su Di Palma. Al 6′ una serie di svarioni in area maltese dopo calcio di punizione calciato da Luciani, Selvini manca il raddoppio. All’11′ raddoppio del Frosinone, Mattei trova la zampata vincente su calcio d’angolo. E’ il momento migliore della squadra di Carinci che cerca il terzo gol. Al 24′ ci prova Engerer ma calcia fuori ma al 31′ Luciani prova una gran botta dal limite, respinge il portiere. La partita è vibrante. Continui ribaltamenti di fronte sotto una pioggia caduta per l’intero arco della gara. Al 34′occasione per Malta di accorciare, la punizione di Sciberras si stampa sulla traversa. Allo scadere punizione per la nazionale maltese, il tiro di Borg non proprio irresistibili filtra tra una selva di gambe e termina direttamente a rete. Finisce 2-1 per il Frosinone. E l’obiettivo di ritrovarsi ancora.

Giovanni Lanzi

Share Now

Articoli correlati