FrosinoneCalcio
Sito ufficiale

CINQUINA AL LECCE, I RAGAZZI DI MARSELLA RITROVANO PUNTI E SORRISO

FROSINONE: Salvati, Macrì (dal 18′ st Perlingieri), Nigro, Rimedio, Giordani, Mattei, Coccia, Selvini (dal 38′ st Bertollini), Rodio (dal 38′ st Di Bono), Luciani, Ricci (dal 25′ st Santi).
A disposizione: Renzi, Coly, Gabriele, Marconi.

Allenatore: Marsella.

LECCE: Minerba, Miccoli (dal 14′ st Simmini), Radicchio, Odone (dal 30′ pt Galeandro e dal 14′ st Lamacchia)), Semeraro (dal 1′ st Vizzino), Medico, Taveri (dal 14′ st Marino’), Sibilla, Pisanello, Mancarella (dal 1′ st Linciano), Cassano (dal 30′ pt Massari).

A disposizione: Cariddi, Aluisi.

Allenatore: Maragliulo.

Arbitro: Mattia Ubaldi sezione di Roma 1; Assistente: Lorenzo Cagiola Sezione di Roma 1 e Matteo Ruggieri sezion di Roma 2.
Marcatori: 27′ pt Rodio (Frosinone), 39′ pt e 23′ st Ricci (Frosinone), 41′ pt e 12′ st Selvini (Frosinone), 15′ st Medico (Lecce).
Note: ammoniti: 10′ st Rimedio (Frosinone); recupero: 1’pt e 6′ st.

FERENTINO – Tornano alla vittoria i ragazzi guidati da mister Marsella, i 3 punti mancavano dalla partita dominata con il Foggia della 7.a giornata di campionato. Gli ultimi match sono stati viziati da leggerezze difensive e da qualche errore di troppo sotto porta, ma contro il Lecce la musica sembra essere cambiata. La partita comincia subito con il Frosinone che spinge, al minuto 7′, azione che si sviluppa sulla fascia di destra, Rodio serve Selvini, il cui diagonale è parato a terra da Minerba.

Passa un minuto e i giallazzurri si rendono ancora pericolosi, Selvini lascia partire una botta da fuori, Minerva para ma non trattiene, arriva Rodio che fallisce il tap-in vincente. Al 26′ minuto si rivedono i fantasmi del passato, disattenzione della difesa canarina e ne approfitta il Lecce: Pisanello scarica un bel pallone per Mancarella, gran botta, palla appena a lato. Minuto 27′, il Frosinone si porta in vantaggio, azione che parte da Ricci, il numero 11 serve Selvini, percussione ed assist per Rodio che, dai 15 metri, incrocia il tiro e scheggiando il palo interno la sfera si insacca per il gol dell’1-0.  A pochi istanti dalla fine della prima frazione, Ricci riceve palla sulla trequarti campo, vede Minerba fuori dai pali, tenta il pallonetto, il pallone sbatte sotto la traversa e si infila in rete, 2-0. C’è tempo anche per il tris ciociaro, Rimedio apre il campo con un pallone filtrante, per Luciani che serve Selvini, l’attaccante giallazzurro in pochi secondi si gira e calcia, Minerba si addormenta e la palla finisce in rete.

Nei primi minuti della ripresa il Lecce tenta di impensierire la retroguardia canarina senza riuscirci. Al 12′ st, Rimedio riceve da Coccia, serve Rodio, il numero 9 spizza la palla, prontissimo Selvini che da pochi metri sigla la sua doppietta personale ed il gol del 4-0.

Il Lecce tenta il tutto e per tutto e si fionda in attacco, al minuto 15′ corner battuto nel mezzo, palla smanacciata da Salvati poi ribatutta da Rodio giunge sui piedi di Medico che al volo insacca e fa 4-1. Ultimo squillo significativo della partita, Rimedio rcupera palla a centrocampo, passaggio immediato per Coccia la palla arriva a Rodio che tenta il tiro, Minerba non trattiene ma c’è Ricci che ne approfitta e segna la marcatura numero 5.

Ufficio Stampa

Frosinone Calcio

Riproduzione riservata. Copyright Frosinone Calcio © 2018

Share Now

Articoli correlati