CONFERENZA STAMPA DI MISTER NESTA PRE-BENEVENTO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

FERENTINO – Conferenza stampa con il Media center del Club per Alessandro Nesta prima dell’inizio della sgambatura di rifinitura.

Mister Nesta, brevemente un riassunto sulla situazione relativa ai disponibili.

“Ieri (mercoledi, ndr) si sono allenati con noi Gori e Salvi. Gli altri ancora sono fuori. Maiello non è al 100% ma è a disposizione”.

Quanto vale questa sfida con il Benevento e quanto saranno importanti le motivazioni contro una squadra già appagata dalla serie A?

“Per me il Benevento non viene a fare una passeggiata, verrà a giocarsi la sua partita come ha fatto sempre. Le motivazioni chiaramente sono diverse: loro sono già promossi, noi dobbiamo giocarci ancora molto. Dipenderà da noi, dall’approccio nostro alla partita e da come vogliamo che si indirizzi la stessa”.

Come sta la squadra e su quale tasto lei ha battuto di più in questi giorni?

“Ho puntato molto sul coraggio da mettere in campo. Credo che il Frosinone dopo la pausa abbia sbagliato una partita mezza: a Verona completamente fuori partita e il primo tempo con il Pescara. Anche nelle sconfitte siamo stati presenti sul campo, abbiamo dato filo da torcere. A noi manca qualche punto, è vero. Però credo che, a fronte di una situazione così straordinaria, di passaggi a vuoto ne abbiamo avuti pochi. Poi è chiaro che le partite bisogna vincerle”.

A tre giornate dalla fine s’aspettava una corsa playoff ancora così incerta?

“Sì, ogni anno la serie B è così. Tante squadre vanno a fare i playoff, per cui c’è grande incertezza. Ogni anno fino all’ultima giornata pochissime squadre sono fuori da tutti i giochi”.

Come spiega la mancanza di equilibrio nel Frosinone? Seconda migliore difesa ma sedicesimo attacco?

“Abbiamo faticato a fare gol. Speriamo di cambiare rotta in queste ultime partite. Lo scorso anno allenavo una squadra che ne faceva di più e ne prendeva di più, quest’anno magari influisce anche il modulo. Dobbiamo tornare a non prendere gol, se questa è una nostra caratteristica dobbiamo eccellere dove siamo più forti”.

Mister come sta Maiello? È pronto per riprendere in mano il Frosinone dal primo minuto?

“Maiello è stato male, ha avuto un piccolo infortunio. Poi è rientrato, si è fermato di nuovo. Adesso credo che gli manchi un po’ di ritmo ma come ho detto è a disposizione”.

Articoli Recenti