FrosinoneCalcio
Sito ufficiale

ECCO LA ‘VECCHIA SIGNORA’ MA… NON E’ DA SCOPRIRE

Dopo la vittoria dei bianconeri per 2 reti a 0 nella 5.a giornata d’andata, il Frosinone sarà ospite all’Allianz Stadium. Continua nel frattempo la marcia inarrestabile della “Vecchia Signora” nel massimo campionato di serie A, in 23 gare disputate la banda di mister Allegri ha portato a casa 20 vittorie e 3 pareggi, 0 quindi le sconfitte fino ad ora. Ottima anche la media gol: 49 segnati, quindi 2,13 gol a partita, con 15 gol subiti (miglior difesa del campionato). La Juve inoltre è la seconda squadra che ha effettuato più tiri in porta, ben 311 di cui 162 nello specchio e 149 fuori lo specchio.

I bianconeri, nonostante il dominio in campionato con un vantaggio di 11 punti sul Napoli secondo in classifica, hanno terminato in semifinale il loro cammino nella Coppa Italia. Risultato storico perché – l’Atalanta si è imposta con un netto 3-0 – pone fine al filotto di vittorie dei bianconeri: dal 2014/2015 la Juventus vinceva la Coppa Italia sotto il cielo di Roma. Diversa la corsa alla Champions League perché la squadra bianconera in 6 gare disputate ne ha vinte 4 cedendo il passo solamente al Manchester United e contro gli svizzeri dello Young Boys, nell’ultima giornata del girone. Le 4 vittorie maturate hanno permesso alla Juventus di qualificarsi agli ottavi di finale dove affronteranno i Colchoneros di Simeone, l’Atletico Madrid.

Tenendo in considerazione la partita di Champions League e l’ampio vantaggio in campionato, mister Allegri potrebbe non rischiare di schierare le pedine che sono in via di ripresa dagli infortuni. Torna a lavorare in gruppo Leonardo Bonucci, Barzagli invece ha svolto allenamento con la squadra in maniera parziale, lavoro personalizzato per Chiellini, Cristiano Ronaldo e Douglas Costa (il brasiliano si sta riprendendo velocemente dal problema muscolare alla coscia sinistra).

Il modulo utilizzato, con molta probabilità, sarà il 4-3-3: tra i pali Szczesny è il favorito ma la sua titolarità viene insidiata dall’ex Genoa, Mattia Perin. In difesa squalificato Alex Sandro, la fascia sinistra sarà affidata a Spinazzola mentre quella destra a Joao Cancelo. Al centro il neoacquisto Caceres affiancherà Rugani. A centrocampo in rampa di lancio c’è Bentancur che potrebbe far rifiatare Pjanic, Khedira che però continua ad essere in ballottaggio con il tedesco Emre Can ed infine Matuidi. Nel tridente d’attacco potrebbe trovare spazio dal primo minuto Paulo Dybala insieme a Mandzukic e a Cristiano Ronaldo.

Ufficio Stampa

Frosinone Calcio

Riproduzione riservata. Copyright Frosinone Calcio © 2019

Share Now

Articoli correlati