FROSINONE – CHIEVO 2-0

 In Banner Slider, Prima squadra

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Paganini, Rohden, Maiello (21’ st Zampano), Gori (40’ st Haas), Beghetto; Ciano (11’ st Novakovich), Dionisi.
A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Citro, Salvi, Matarese, Tribuzzi, Vitale, Szyminski, Krajnc.
Allenatore: Nesta.
CHIEVO (3-5-2): Semper; Leverbe (11’ st Vignato), Cesar, Vaisanen; Dickmann, Segre, Obi, Giaccherini (29’ st Garritano), Cotali; Rovaglia (5’ st Ceter), Rodriguez.
A disposizione: Pavoni, Nardi, Esposito, Pucciarelli, Nunes, Frey, Bertagnoli, Brivio, Digione.
Allenatore: Marcolini.
Arbitro: sig. Juan Luca Sacchi di Macerata; assistenti sigg. Christian Rossi di La Spezia e Fabio Schirru di Nichelino (To); IV Uomo sig. Cristian Cudini.
Marcatore: 20’ pt Dionisi (rig), 8’ st Paganini.
Note: spettatori totali: 10.725; abbonati 10.406; paganti 319 di cui 12 ospiti; incasso euro 59.230,99 compreso rateo abbonati; angoli: 7-2 per il Chievo; ammoniti: 19’ st Cesar, 31’ st Garritano, 42’ st Vaisanen; recuperi: 2’ pt; 4’ st
FROSINONE – Un gol per tempo e il Frosinone batte 2-0 il Chievo grazie al rigore firmato da Dionisi al 20’ del primo tempo e alla rete di Paganini all’8’ della ripresa. Il Chievo capitola per la prima volta al cospetto dei canarini e interrompe la serie-sì che in questa stagione durava da 10 giornate. Partita tatticamente perfetta della squadra di Nesta che non rischia niente nella prima frazione di gioco e nella ripresa sul 2-0 si affida ad un super Bardi.

Articoli Recenti