FROSINONE-CITTADELLA 0-2, IL TABELLINO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti (34’ Szyminski), Ariaudo, Krajnc; Paganini (34’ st Zampano), Haas, Gori, Tabanelli (8’ st Rohden), Beghetto; Dionisi (19’ st Ciano), Ardemagni (8’ st Novakovich).

A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Maiello, Salvi, Matarese, Tribuzzi, D’Elia.

Allenatore: Nesta

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Mora (42’ st Camigliano), Frare, Perticone, Benedetti; Proia, Iori, Gargiulo (26’ st Vita); D’Urso (17’ st Stanco); Diaw (42’ st De Marchi), Luppi (17’ st Panico).

A disposizione: Maniero, Adorni, Rizzo, Rosafio, Ventola, Pavan.

Allenatore: Venturato.

Arbitro: signor Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco; assistenti  sigg. Salvatore Affatato di Domodossola ed Edoardo Raspollini di Livorno; IV Uomo sig. Mario Cascone di Nocera (Sa).

Marcatore: 41’ pt Iori (rig), 6’ st Luppi.

Note: partita a porte chiuse; angoli: 8-5 per il Frosinone; ammoniti: 11’ pt Gargiulo, 17’ st Dionisi, 21’ st Ciano; recuperi: 5’ st.

FROSINONE – Si chiude col Cittadella che batte 2-0 il Frosinone con un gol per tempo: rigore firmato da Iori al 41’ e da Luppi al 6’ delle ripresa. I giallazzurri sprecano qualcosa sia sullo 0-0 (con Beghetto e Tabanelli) ma soprattutto sull’1-0 degli ospiti quando Ardemagni alza il pallone del pareggio. Sul doppio vantaggio si erge a protagonista Paleari che nega la rete della speranza prima a Rohden e poi a Ciano. In classifica il Frosinone scivola al 5° posto a -3 dal Crotone e viene scavalcato dallo Spezia (3-1 a Verona sul Chievo) e dallo stesso Cittadella. Per effetto di questi risultati il Benevento deve rinviare a lunedi la festa promozione.

Articoli Recenti