FROSINONE – LIVORNO 1-0

 In Banner Slider, Prima squadra

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Zampano, Rohden (33’ st Matarese), Maiello (8’ pt Tribuzzi), Haas, Beghetto; Ciano, Dionisi (22’ st Novakovich.
A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Citro, Salvi, Vitale, Szyminski, Krajnc, Eguelfi.
Allenatore: Nesta.
LIVORNO (3-4-1-2): Zima; Bogdan, Gonnelli, Boben; Del Prato, Rocca (31’ st Morganella), Agazzi, Gasbarro (21’ st Murilo); Marras; Porcino, Mazzeo (13’ st Raicevic).
A disposizione: Ricci, Plizzari, Coppola, Braken, Rizzo L., Ruggieri, Morelli, Rizzo A., Viviani.
Allenatore: Breda.
Arbitro: sig. Ivano Pezzuto della sezione di Lecce; assistenti Giuseppe Maccadino di Pesaro e Oreste Muto di Torre Annunziata (Na); Quarto Uomo Antonio Di Martino di Teramo.
Marcatore: 42’ st Ciano (rig).
Note: spettatori totali: 10.761; abbonati 10.406, paganti 355 di cui 84 ospiti; incasso di euro 53.349,49; angoli: 8-3 per il Frosinone; ammoniti: 26’ pt Rocca, 6’ st Mazzeo, 24’ st Brighenti, 36’ st Beghetto; recuperi: 2’ pt; 5’ st.
FROSINONE – Due rigori di cui uno sbagliato, almeno 6 occasionissime salvate da uno Zima in serata di grazia più una traversa di Capuano nel primo tempo. Il Frosinone vince 1-0 una partita dominata per 90’ ed esce dall’incubo dell’ennesimo passo falso. Tre punti di platino che possono valere la ripartenza per la squadra di Nesta.

Articoli Recenti