FROSINONE – VENEZIA 1-1

 In Banner Slider, Prima squadra

FROSINONE (4-3-1-2): Bardi; Brighenti (11’ st Salvi), Ariaudo, Capuano, Beghetto; Paganini, Maiello, Haas; Ciano; Trotta, Novakovich (8’ st Dionisi, 28’ st Citro).
A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Zampano, Gori, Rohden, Matarese, Tribuzzi, Vitale, Krajnc.
Allenatore: Nesta.
VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Felicioli (36’ st Ceccaroni); Zuculini, Fiordilino, Maleh (20’ st Lollo); Capello; Bocalon, Montalto (25’ st Di Mariano).
A disposizione: Bertinato, Casale, Vacca, Senesi, Caligara, Gaviolio, Zigoni, Simeoni, Lakicevic.
Allenatore: A. Dionisi.
Arbitro: sig. Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta (Ba); assistenti sigh. Filippo Bercigli della sezione di Valdarno (Fi) e Michele Lombardi della sezione di Brescia; IV Uomo sig. Francesco Forneau di Roma 1.
Marcatpore: 8’ st Capello, 19’ st Capuano.
Note: spettatori totali: 10.589 di cui 59 ospiti per un incasso di euro 64.176 compressa la quota abbonati; angoli: 5-3 per il Venezia; ammoniti: 33’ pt Fiordaliso, 36’ pt Ciano, 10’ st Dionisi, 12’ st Maleh, 15’ st Fiordilino, 40’ st Lollo; recuperi: 2’ pt; 6’ st.
FROSINONE – Pari ad occhiali dopo 45’. E pareggio 1-1 al 96’ di una partita che il Frosinone ha rischiato di perdere, ha riequilibrato, accarezzando la vittoria in un finale convulso. Un punto che muove la classifica ma che lascia l’amaro in bocca.

Articoli Recenti