FrosinoneCalcio
Sito ufficiale

GIOVANISSIMI REGIONALI ELITE, APRILIA – FROSINONE

GIOVANISSIMI REGIONALI ELITE – 5° giornata

“Cittadella dello Sport” Ferentino – Sabato 12 novembre 2016

FROSINONE – APRILIA  5 – 1

FROSINONE:  Vernacchio,  Ludovici  (61° Marconi),  Antelmi  (61° Di Mauro),  Fragiotta,  Potenziani, Bracaglia,  Lombardo  (54° Braghini),  Mattarelli  (48° D’Orsaneo),  Jirillo  (54° Schiavella),  Di Palma, Mazzaroppi  (46° Palma). A disposizione:  Brunetti.  All. Sig. Trimani.

APRILIA:  Angelucci,  Dimino,  Daloia  (52° D’Andrea),  Fiumi,  Sabella  (61° Scarlato),  Gallo  (61° Mammaro),  Bonci  (36° Fiore),  Scandariato  (46° Orlandi),  Cera,  Proia,  Fresilli. A disposizione:  Mino, Nompleggio.  All. Sig. De Min.

ARBITRO:  Sig. Grieco  (Cassino).

MARCATORI:  11° Jirillo  (FR), 32° Di Palma  (FR), 38° Fresilli  (A), 45° Mazzaroppi  (FR), 58° Ludovici (FR), 72° Di Palma  (FR).

AMMONITI:  Angelucci, Dimino, Fiumi, Fresilli.

NOTE:  recuperi 2°pt e 5°st;  angoli 7 – 1.

 

FERENTINO – Capoclassifica del Girone B, si impongono agevolmente in casa 5 – 1 ai danni dell’Aprilia i Giovanissimi Regionali Elite del Frosinone. Dotati di interessantissime individualità, i gialloazzurri prendono le misure agli ospiti al 7°, Mattarelli pesca in profondità di prima intenzione Lombardo con un gran lancio, diagonale in corsa del tornante a lato. Grosso regalo per il vantaggio frusinate all’11°, Scandariato messo in difficoltà dal proprio portiere Angelucci sbaglia il disimpegno intercettato sotto porta da Jirillo, comodo 1 – 0. Sbloccata la partita diventa un monologo ininterrotto da parte di Ludovici e compagni, lungo batti e ribatti senza esiti al 25° in area dell’Aprilia sul corner di Jirillo, poi al 28° ancora da calcio d’angolo Mattarelli di testa costringe in tuffo Angelucci. Azione manovrata al 30° sulla destra, Ludovici serve Lombardo sul lato corto dell’area di rigore, assist in mezzo dove Mazzaroppi si coordina centrando la traversa. Maturo arriva il raddoppio al 32°, Di Palma in pallonetto all’ingresso nei sedici metri firma il 2 – 0. Prima del riposo potrebbe calare il tris Mazzaroppi, una verticalizzazione dalle retrovie lo smarca davanti Angelucci, tentativo alto di scavalcarlo. Si apre una parentesi ad inizio ripresa, Dimino va al cross sull’out di destra a spiovere, accorcia le distanze Fresilli infilando di testa in torsione l’angolino basso alla sinistra di Vernacchio, 2 – 1 al 38°. Quindi travolta l’Aprilia, Mazzaroppi fa giustizia inventandosi il 3 – 1 al 45°, ricevuto il pallone al limite lo alza e con precisione chirurgica in girata volante insacca a fil di palo, gioco di prestigio. Diversamente il poker di Ludovici al 58°, sassata centrale su punizione di destro dai venti metri, 4 – 1. C’è modo di rendere il punteggio un po’ più rotondo nel recupero al 72°, ci pensa Di Palma aggirando Angelucci in doppietta personale imbeccato da D’Orsaneo, 5 – 1. Prova di forza per la capolista di mister Trimani, sabato prossimo attesa in trasferta dalla Romulea.

Riproduzione riservata. Copyright Frosinone Calcio © 2016

Share Now

Articoli correlati