FrosinoneCalcio
Sito ufficiale

GIOVANISSIMI REGIONALI ELITE, FROSINONE – ROMA

GIOVANISSIMI REGIONALI ELITE – 11° giornata

“Cittadella dello Sport” Ferentino – Venerdì 23 dicembre 2016

FROSINONE – ROMA  1 – 1

FROSINONE:  Brunetti,  Ludovici,  Ippolito  (54° Silvestri),  Fragiotta  (65° Schiavella),  Potenziani,  Bracaglia,  Lombardo  (54° D’Orsaneo),  Mattarelli  (59° Di Monaco),  Jirillo  (54° Palma),  Di Palma,  Lara Marconi. A disposizione:  Vernacchio,  Marconi.  All. Sig. Trimani.

ROMA:  Poverini,  Casarsa  (43° Petrucci),  Diaby,  Ferrante,  Di Corato,  Evangelisti,  Meloni  (46° Paazzino),  Anticoli  (43° Cantarelli),  Rosa  (65° Ferrari), Spila,  Modugno  (46° Mancino). A disposizione:  Berti,  Bruno.  All. Sig. Lucarelli.

ARBITRO:  Sig. Grieco  (Cassino).

MARCATORI:  50° Di Corato  (RM), 72° Ludovici  (FR).

AMMONITI:  Poverini, Meloni, Palazzino.

NOTE:  recuperi 1°pt e 5°st;  angoli 5 – 1.

 

FERENTINO – I Giovanissimi Regionali Elite del Frosinone restano in vetta solitaria al Girone B, pareggio casalingo 1 – 1 nell’anticipo dell’11° turno contro la Roma seconda in classifica attardata di due punti. Risultato giusto, maturato nella ripresa quando nei minuti di recupero Ludovici su punizione ha risposto al vantaggio romanista siglato al 50°. Prudenza in avvio di gara, 4 – 3 – 3 schierata la Roma, consueto 4 – 3 – 1 – 2 scelto da mister Trimani. Ritmo non elevato, buon pressing alto portato dalle mezze ali canarine Mattarelli – Lombardo. Si annota al 9° una importante diagonale difensiva di Ludovici a stroncare l’azione pericolosa avversaria all’altezza del dischetto. In regia a centrocampo Fragiotta perde palla al 12° in fase di impostazione sulla sua trequarti, Anticoli forse commettendo fallo ruba il possesso imbucando verso il centravanti Rosa, superato in dribbling anche il numero uno frusinate Brunetti in uscita, nulla di fatto col pallone che torna tra le braccia del portiere. Sul fronte opposto corner insidioso calciato da Jirillo al 14°, in area piccola il colpo di testa di Bracaglia parato da Poverini. Al 17° ancora Jirillo dalla bandierina a rientrare direttamente a rete, parabola che sfila di poco lunga. L’equilibrio regna in ogni zona del campo, le squadre faticano a trovare lo sputo vincente, maiuscola la prova dei centrali di difesa gialloazzurri Potenziani – Bracaglia. Il Frosinone conquista tiri d’angolo, al 29° batte Di Palma profondo per l’incornata nuovamente di Bracaglia un soffio a lato. Partita complicata di non grande intensità ma ben giocata da entrambe le formazioni, i frusinati dimostrano di crederci ampiamente alla pari 0 – 0 al riposo. Dagli spogliatoi escono gli stessi ventidue, al 40° Modugno probabilmente oltre la linea di fondo a sinistra riesce a mettere in mezzo, prima conclusione della Roma nello specchio effettuata da Rosa e bloccata da Brunetti. L’atteggiamento sornione dei giallorossi è premiato a sorpresa al 50°, palla inattiva dall’out di destra che Ferrante indirizza nel mucchio, svetta il capitano Di Corato schiacciando di testa in gol, 0 – 1. La Roma è momentaneamente al vertice del campionato, la reazione del Frosinone infatti non si concretizza fino al 72° a tempo scaduto. Come detto, il terzino Ludovici si prende la responsabilità di eseguire un piazzato incrociato di destro dai venticinque metri restituendo il primato ai padroni di casa, traiettoria dell’1 – 1 sotto la traversa che scavalca Poverini. Termina così, il 2017 inizierà con il Frosinone al comando.

Riproduzione riservata. Copyright Frosinone Calcio © 2016

Share Now

Articoli correlati