FrosinoneCalcio
Sito ufficiale

GIOVANISSIMI REGIONALI, FROSINONE – AUDACE

GIOVANISSIMI REGIONALI – 8° giornata

“Cittadella dello Sport” Ferentino – Domenica 4 dicembre 2016

ACCADEMIA FROSINONE – AUDACE  0 – 0

ACCADEMIA FROSINONE:  Raucci,  Boni,  Villani,  Faticanti,  Quaresima,  Maura  (60° Montini), D’Angelo  (47° Quinto),  Cangianiello,  Selvini  (60° Fumagalli),  De Angelis  (36° Liburdi),  Ferrieri. A disposizione:  Palisani,  Bernardi,  Persichilli.  All. Sig. Penna.

AUDACE:  Facciolo,  De Bianchi,  Proietti C.,  Proietti M.,  Ferrazzi,  Cori,  Pardeo,  Mastrantonio  (51° Bascandura),  Gentili  (42° Schiavella),  Scarfagna  (65° Margognoni),  Morasca. A disposizione:  Zazza, Mariani,  Lombardo.  All. Sig. Montesanti.

ARBITRO:  Sig. Caporicci  (Cassino).

AMMONITI:  Morasca.

NOTE:  recuperi 0°pt e 3°st;  angoli 2 – 0.

 

FERENTINO – Secondo pareggio consecutivo dopo una striscia di sole vittorie per l’Accademia Calcio Frosinone 2004 sotto età nel Girone E, 0 – 0 casalingo contro l’Audace che costa la vetta della classifica a favore del Ceprano. La squadra di mister Penna pur dominando largamente la sfida non è riuscita a proporre il suo consueto fraseggio, Audace chiusa a riccio e lungo assembramento nei pressi dell’area ospite sin dall’avvio. Schieramento gialloazzurro 4 – 3 – 1 – 2, tuttavia come detto le mezze ali Cangianiello a destra, De Angelis a sinistra, spesso avanzate in linea con il trequartista D’Angelo finiscono per soffocare la manovra affidata al regista Faticanti. Proprio Faticanti da fuori di destro prova a sbloccare la gara al 15°, para Facciolo. Poi un’indecisione tra lo stesso Facciolo ed un difensore quasi propizia il vantaggio, l’attaccante Ferrieri ruba il tempo ma si allunga il pallone. Ancora Faticanti in contro balzo dal limite al 20°, a lato di poco alla sinistra di Facciolo. C’è meno palleggio bensì sia ugualmente un monologo frusinate, al 29° iniziativa di Ferrieri sul lato corto di sinistra, finta di corpo e cross teso leggermente deviato sul quale il numero nove Selvini non arriva all’altezza dell’area piccola. Aumenta la pressione del Frosinone, Facciolo in uscita bassa in area a destra chiude su Ferrieri, al 32° il terzino destro Boni mette dentro per il colpo di testa acrobatico in tuffo di Cangianiello appena alto, nel finale di frazione vicino al “sette” dalla distanza Ferrieri. Nella ripresa il tema non muta, troppo schiacciati verso l’area avversaria i canarini hanno pochi spazi a disposizione. Occasione ghiotta subito al 37°, alza la testa Cangianiello ai venticinque metri, suggerimento in piena area per la sponda di Ferrieri a smarcare D’Angelo davanti Facciolo, incornata debole e centrale parata. Si passa al 4 – 3 – 3 con l’inserimento di Quinto, resta intermittente nelle individualità la prestazione dei padroni di casa. A trazione anteriore manca la necessaria lucidità, l’ultimo sussulto è di Liburdi dai venticinque metri al 67° bloccato da Facciolo. Termina 0 – 0, sabato prossimo trasferta a Roma sul campo del San Lorenzo.

Riproduzione riservata. Copyright Frosinone Calcio © 2016

Share Now

Articoli correlati