FrosinoneCalcio
Sito ufficiale

LONGO: “NEL GIRONE DI RITORNO SARANNO DECISIVI GLI EQUILIBRI”

FROSINONE – Il primo a sedersi in sala stampa è il tecnico dell’Avellino, Novellino. Che glissa sul mercato e preferisce parlare della partita: “Mi ha dato fastidio il primo gol, ci ho lavorato tanto sulla situazione della palla scoperta. La partita la stavamo conducendo bene. Dobbiamo migliorare molto anche se la fase offensiva mi è piaciuta. Ripeto: mi ha dato fastidio il primo gol. Il mercato? Lasciamolo aperto. Sono fiducioso, debbo pensare di recuperare i giocatori. Poi al resto ci penserà la Società. Sono convinto che arriveranno giocatori importanti. Russo? Sono tutti giocatori importanti”.
E’ la volta di Moreno Longo. Un po’ costipato, malanni di stagione. La voce appena un po’ rauca ma sempre molto attento e sorridente.
Mister, credo che possa ritenersi soddisfatto della prestazione della squadra. Abbiamo visto un Besea concreto. E Paganini con la Pro Vercelli sarà già tra i convocati?
“Sono soddisfatto perché l’obiettivo era quello di ritrovare l’abitudine alla partita giocata, alle distanze, al ritmo. Anche se quello del campionato è diverso. Ma questi sono degli ‘step’ necessari che servono a togliersi di dosso le scorie delle vacanze. Ora ci sarà da trovare la condizione migliore. La partita di oggi è servita a questo, a compiere un passo avanti. Per quanto riguarda Besea ha disputato una buona prova, sappiamo cosa ci può dare. E’ un giovane che può solo crescere, siamo contenti per lui. Ha fatto una partita provenendo da condizioni diverse dai compagni, era stato infortunato che lo aveva lasciato fuori a Foggia. Aveva pochi allenamenti nelle gambe, ha dato grande disponibilità. Per quanto riguarda Paganini ora che è rientrato in gruppo sarà tra i convocati qualora la sua condizione sarà questa attuale, che potrà sicuramente migliorare”.
Parliamo di mercato. Di nomi ne facciamo già tanti, ma quali caratteristiche tecnico-tattiche si aspetta dai nuovi?
“Innanzitutto è arrivato Chibsah, anzi speriamo lo ufficializzino anche velocemente, era in tribuna – sorride Longo anche se per il giocatore manca ancora il visto di esecutività prima di poterlo definire giallazzurro a tutti gli effetti -. Di un giocatore con quelle caratteristiche ne avevamo bisogno, in quel ruolo avevamo solo Gori con quel tipo di caratteristica di mediano per un centrocampo a due. Anche se lui potrà giocare anche a tre. A livello numerico stiamo valutando un esterno di destra perché sappiamo che a Paganini dobbiamo dare l’opportunità di tornare in campo con serenità. Queste sono le priorità, credo che la squadra sia a posto salvo eventuali partenze. Ma al momento nessuno ha chiesto di essere ceduto e credo che nessuno me lo chiederà”.
Un ex allenatore del Frosinone, Ivo Iaconi, diceva che il mercato fa più danni della grandine. Lei cosa dice?
“Io credo che il rischio ci sia sempre. Non si sa mai quando si fa un’operazione cosa cambia a livello di equilibri. Ma non ci troviamo in quella situazione. Noi sappiamo benissimo che a livello numerico andava inserito questo tipo di giocatore. Sarebbe stato impensabile andare avanti per altre 21 partite con questa condizione. La Società ha operato con grande oculatezza. E gli equilibri del gruppo vanno rispettati”.
Si è chiuso a Foggia un girone di andata imprevedibile, che ritorno si attende?
“Mi aspetto un ritorno simile a quello di andata. Tutte si stanno rinforzando. Tutte stanno pensando di migliorare i loro organici. Credo che la falsariga dell’andata si rispecchierà nel ritorno. Abbiamo visto che non c’è davvero grandissima differenza in nessun match, l’equilibrio regnerà sovrano. E chi riuscirà a portare dalla sua parte il maggior equilibrio possibile, si presenterà al momento-clou di marzo-aprile per lo sprint finale”.
Ha parlato di Chibsah e di un esterno destro. Può arrivare un altro centrocampista?
“Potrebbe anche entrare. A livello numerico, anche quando c’era Sammarco prima dell’infortunio si pensava di dover prendere un centrocampista. In questo senso l’eventuale arrivo di Chibsah – sorride Longo per aver anticipato un arrivo non ancora ufficiale per motivi burocratici – andrebbe sopperire l’assenza di Sammarco, quindi la possibilità di colmare l’assenza c’è”.
Ufficio Stampa
Frosinone Calcio

Share Now

Articoli correlati