L’UNDER 16 CALA IL TRIS, BATTUTA LA JUVE STABIA A DOMICILIO

 In Breaking News

JUVE STABIA: Arrichiello, Cimino, Noviello (dal 22’ st Minasi), Russo (dal 41’ pt Esposito), Ventrone, Santarpia, Vitale (dal 41’ pt Di Lorenzo), Casillo (dal 41’ pt Leone), Di Serio (dal 41’ pt Carannante), Carnevale (dal 36’ st Balzano), Damiano (dal 41’ pt Bevilacqua).
A disposizione: Maresca, Marino.
Allenatore: Sacco.
FROSINONE: Zizzania, Rosati (dal 38’ st Falcone), Cialone, Maura, Caravillani, Calvani (dal 38’ st Benacquista), Pera (dal 19’ st Frasca), Recchiuti, Selvini (dal 30’ st Ramieri), Cangianiello (dal 19’ st Navarra), Ferrieri (dal 30’ st Mascolo).
A disposizione: Palmisani, Boni, Ceccarelli.
Allenatore: Galluzzo.
Arbitro: Carlo Esposito sezione di Napoli; Assistenti: Gerardo Trotta sezione di Nocera Inferiore e Gennaro Pollaro sezione di Napoli.
Marcatori: 5’ pt e 32’ st Recchiuti (Frosinone), 36’ pt Ferrieri (Frosinone).
Note: ammoniti: Maura (Frosinone); recupero: 1’ pt e 3’ st.
CASTELLAMMARE DI STABIA – Seconda vittoria consecutiva e 7 punti conquistati nelle ultime 4 gare disputate. Il Frosinone Under 16 vince e convince anche contro la Juve Stabia replicando il risultato rifilato al Cosenza, 3-0. Nemmeno il tempo di scendere in campo che il Frosinone sblocca il risultato con una pura magia di Recchiuti: Cangianiello prova a sfondare sulla fascia destra ma viene chiuso da Noviello, la sfera finisce sui piedi di Recchiuti, il numero 8 di mister Galluzzo dai 25 metri lascia partire un destro che disegna una parabola imprendibile per Arrichiello. Il Frosinone è non è sazio, passa qualche minuto e ancora Cangianiello protagonista con un filtrante a servire Selvini, il numero 9 però calcia alto sopra la traversa. I canarini trovano il raddoppio al 36’ minuto con Ferrieri che sfrutta un corner da destra battendo il numero uno della Juve Stabia con una zuccata. Nella ripresa i padroni di casa tentano timidamente di rientrare in partita prima con un calcio di punizione dai 20 metri e poi con un colpo di testa di Di Lorenzo. Il 3-0 finale viene firmato ancora dal numero 8 ciociaro Recchiuti che dal cerchio di centrocampo parte palla al piede, supera due avversari e lascia partire un destro velenoso che si infila sotto la traversa.

Ufficio Stampa

Frosinone Calcio

Articoli Recenti