‘MANITA’ ALL’ASCOLI, L’UNDER 15 GIALLAZZURRA INCONTENIBILE

 In Breaking News

FROSINONE: Stellato (dal 24’ st Sala), Crecco (dal 19’ st Martino), Stefanelli (dal 19’ st Fiorini), Di Mauro (dal 10’ st Bonomo), Oddi, Severino (dal 19’ st Seccafien), Evangelisti (dal 24’ st Galli), Russo, D’Andrea, Cipolla, Zettera (dal 10’ st Coletta).
A disposizione: Valletta, Pecoraro.
Allenatore: Carinci.
ASCOLI: Raffaelli, Regnicoli, Ripani, Strappini (dal 10’ pt Menna), Viti, Zoboletti, Accorsi (dal 1’ st Cacciatori), Ruffino, Flaiani, Carano, Fratini (dal 15’ st Ribaudo).
A disposizione: Gasparoni, Andreucci, Troiani, Di Donato, Pulsoni, Cavallin.
Allenatore: Iuliano.
Arbitro: De Lucia Marco sezione di Frosinone; Assistenti: Martino Marco e Nardini Manuel sezione di Ostia Lido.
Marcatori: 14’ e 23’ pt D’Andrea (Frosinone), 18’ pt Autogol Zoboletti (Frosinone), 28’ pt Russo (Frosinone), 32’ pt Fratini (Ascoli), 16’ st Evangelisti (Frosinone).
Note: ammoniti: Di Mauro (Frosinone), Galli (Frosinone), Menna (Ascoli); recupero: 0’ pt e 3’ st.
FERENTINO – Quinta di giornata di campionato e 9 punti in campionato, questi sono i numeri dei classe 2005 di mister Carinci. Ultimi a cadere sotto le grinfie dei giallazzurri i pari età dell’Ascoli nel centro sportivo di Ferentino. Vittoria netta per 5-1 e partita mai messa in discussione, già nella prima frazione i canarini si sono portati sul 4-1 con il sigillo finale siglato dopo un quarto d’ora dalla ripresa.

Il Frosinone per passare in vantaggio impiega solamente 14 minuti: Russo da posizione defilata lascia partire un cross nel mezzo, in area di rigore si fa trovare prontissimo D’Andrea che con uno stacco imperioso di testa beffa Raffaelli. L’Ascoli subisce le scorribande dei padroni di casa e in alcune circostanze va in tilt, ed è proprio al 18’ minuto che la difesa sbanda su una palla rasoterra messa in mezzo da Evangelisti. Il numero 5, Zoboletti, intercetta la sfera ma insacca nella propria porta. Il tris è targato ancora D’Andrea, l’ex Cassino entra in area di rigore superando un difensore e lascia partire un bolide che si infila alle spalle del numero uno ospite. Poco prima della fine della prima frazione c’è tempo per altre due marcature: prima il Frosinone si porta sul 4-0 con Russo, grazie ad una poderosa discesa dall’out di sinistra, poi è l’Ascoli a farsi vivo e a mettere paura ai canarini. Il gol degli ospiti scaturisce da una disattenzione di Di Mauro che, ritardando lo scarico, perde palla per vie centrali favorendo Fratini che da pochi metri batte Stellato. Nella ripresa poche le emozioni, i padroni di casa controllano il match ma nonostante tutto si rendono pericolosi in più di qualche occasione. Al minuto 16’ Evangelisti chiude il match segnando il suo secondo gol stagionale.

Ufficio Stampa

Frosinone Calcio

 

Articoli Recenti