MEMORIAL AUGELLO, L’UNDER 13 DEL FROSINONE BATTUTA AGLI OTTAVI DALL’UDINESE

 In Breaking News, MAGAZINE - SETTORE GIOVANILE, News, Settore Giovanile

Poche settimane prima della fine della stagione agonistica 2018/2019, i canarini guidati da mister Broccolato hanno disputato il Memorial “Augello”. La competizione, nata dall’idea di Andrea Augello e Camillo Carlini ed organizzata dalla ASD Atletico Lodigiani, è intitolata a Giuseppe Augello (ex calciatore ed allenatore) ed ha messo di fronte le categorie Under 13 di importanti club italiani ed esteri. I giallazzurrini sono usciti di scena negli ottavi di finale cadendo 6 a 2 contro i friulani dell’Udinese.

La formula con la quale si è sviluppato il torneo prevedeva 4 gironi eliminatori: il girone A e il girone B hanno disputato le loro gare nel Centro sportivo del Montecompatri, il girone C e il girone D invece nel Centro Sportivo Francesca Gianni.

Il Frosinone era stato inserito nel girone B insieme alla Juventus, al Parma e alla Polisportiva Carso.

Fase eliminatoria:

20/06/2019 Frosinone – Polisportiva Carso 4-2

Marcatori: Colardo (Polisportiva Carso), Ambrosini (Frosinone), Saputo rig. (Frosinone), Buttarazzi (Frosinone), De Campos rig. (Frosinone), Bordin (Polisportiva Carso).

FROSINONE: Timpani, Shambaj, Saputo, De Campos, Bocanelli, De Luca, Centra, Ambrosini, Coiro, Fiorletta, Di Bartolomeo.

A disposizione: Romano, Rocca Galli, Cellupica, Sorice, Ronci, Leonelli, Buttarazzi.

Allenatore: Broccolato.

POLISPORTIVA CARSO: Cenci, Cozzolino, Anselmi, Di Lelio, Merluzzi, Nanni, Suffer, Paolucci, Colardo, Giora, Campagna.

A disposizione: Maini, D’Auria, Tedeschi, Berdini, Bordin, Degli Stefani.

Allenatore: Del Prete.

 

20/06/2019 Frosinone – Juventus 1-2

Marcatori: Pisano (Juventus), Buttarazzi rig. (Frosinone), Jannon (Juventus).

FROSINONE: Romano, Shambaj, Saputo, De Campos, Bocanelli, De Luca, Centra, Ambrosini, Fiorletta, Coiro, Di Bartolomeo.

A disposizione: Timpani, Sorice, Ronci, Pelosi, Leonelli, Di Cristofaro, Buttarazzi.

Allenatore: Broccolato.

JUVENTUS: Cabella, Piccinin, Casazza, Ngana, Boufandar, Giorgi, Grapisto, De Salvo, Pisano, Torriero, Pellicano.

A disposizione: Piras, Croce, Scarpetta, Jannon, Leccese, Pepe, Ventre.

 Allenatore: Marchio.

 

21/06/2019 Frosinone – Parma 0-1

Marcatore: Nicolosi (Parma).

FROSINONE: Romano, Shkambaj, Rocca Galli, De Campos, Cellupica, Centra, Ambrosini, Coiro, Fiorletta, Di Bartolomeo.

A disposizione: Sorice, Saputo, Ronci, Pelosi, Leonelli, Di Cristofaro, Buttarazzi.

Allenatore: Broccolato.

PARMA: Moretta, Cabassa, Cozzolino, Calzetti, Nicolosi, Ramaj, Nwajei, Cingolani, Mena Martinez, D’Angelo, Petrolini.

A disposizione: Calestani, Casali, De Vuono, Frimpong, Ricci, Farcomeni.

 Allenatore: Manarin.

Ottavi di finale:

22/06/2019 Udinese – Frosinone

Marcatori: Dario (Udinese), Pafundi (Udinese), De Campos (Frosinone), Pafundi (Udinese), Di Bartolomeo (Frosinone), Pafundi (Udinese), Flaiban (Udinese), Protto (Udinese).

 UDINESE: Nadalutti, Lazzaro, Olivo, Barbana, Pagnucco, Bozza, Flaiban, Dario, Pafundi, Bonutto, Cella.

A disposizione: Cauti, Petris, Faggiani, Tomat, Della Rossa, Protto, Xhavara.

Allenatore: Berti.

FROSINONE: Romano, Shkambaj, Saputo, De Campos, Bocanelli, De Luca, Sorice, Ambrosini, Buttarazzi, Coiro, Centra.

A disposizione: Timpani, Rocca Galli, Cellupica, Pelosi, Di Bartolomeo, Fiorletta, Di Cristofaro.

 Allenatore: Broccolato.

ROMA – Il Frosinone Under 13 getta la spugna negli ottavi di finale cadendo 6 a 2 contro i friulani dell’Udinese. I piccoli canarini però hanno disputato un torneo mettendo in mostra ottime cose misurandosi contro società di grande spessore. L’esordio dei ragazzi di mister Broccolato avviene contro la Polisportiva Carso, match terminato con un risultato ricco di gol: 4-2 per la squadra ciociara. Partita aperta con rapidi capovolgimenti di fronte, le due compagini hanno tentato sin dal primo minuto di cercare la via del gol ma a sbloccare il risultato è la Polisportiva Carso con Colardo. Il Frosinone però non si fa pregare e in pochi minuti riesce a pareggiare e anche a completare la rimonta, prima con Ambrosini e poi con Saputo dagli 11 metri.

Il gol del 3-1 dei canarini arriva da un’ottima imbucata per Buttarazzi che, con freddezza, calcia sul palo lontano e batte Cenci. Nei minuti finali De Campos, ancora su rigore, porta il risultato sul 4-1 mentre il subentrato Bordin segna il gol della bandiera per il definitivo 4-2. Nella seconda giornata Frosinone – Juventus termina 1-2. Romano, il numero 1 canarino, in questo match ha salvato il risultato in più di qualche occasione: prima su Pisano e poi su Pellicano. I bianconeri però si portano in vantaggio sfruttando un retropassaggio impreciso della retroguardia canarina, Pisano ne approfitta e beffa l’estremo difensore del Frosinone. I ragazzi di Broccolato non mollano e pareggiano grazie ad un calcio di rigore di Buttarazzi. Qualche minuto dopo il gol del pareggio la squadra di Torino sigla il definitivo 1-2 con Jannon.

Ultima gara della fase eliminatoria, i canarini affrontano il Parma. Tanta stanchezza, tanti errori e poche emozioni, complice il grande caldo: 0-1 il risultato finale. Il gol vittoria scaturisce da un calcio di punizione dall’out di destra, Calzetti crossa nel mezzo e pesca Nicolosi che gira in rete battendo Romano.

Il Frosinone accede agli ottavi di finale e pesca l’Udinese, la compagine bianconera però si dimostra cinica e spietata rifilando un sonoro 6-2 ai canarini. Ad aprire le danze ci pensa Dario su un cross di un imprendibile Pafundi. Il gol del raddoppio arriva grazie ad un gol dell’autore dell’assist dell’1-0, Pafundi. Il Frosinone non ci sta e, trascinato da De Campos, dimezza lo svantaggio con un missile terra aria dello stesso numero 4. I friulani tengono un ritmo altissimo, la retroguardia canarina viene sorpresa più volte ed è proprio per questo che Pafundi batte nuovamente Romano. Botta e risposta dei giallazzurri: Di Bartolomeo, servito in maniera impeccabile da Centra, porta il risultato sul 2-3 con un diagonale preciso. Da questo momento monologo Udinese, prima Pafundi sigla la tripletta personale poi Flaiban e Protto chiudono definitivamente il match approdando ai quarti e condannando il Frosinone.

Ufficio Stampa

Frosinone Calcio

Articoli Recenti