NESTA ALLA VIGILIA DEL MATCH DI COPPA: “POCHI DUBBI DI FORMAZIONE. CONTRO LA CARRARESE SERVIRA’ ATTENZIONE”

 In Banner Slider, Home, MAGAZINE - PRIMA SQUADRA, News, Prima squadra

Prima conferenza alla ‘Città dello Sport’ alla vigilia di un match ufficiale per Mister Nesta. Domani i giallazzuri affronteranno la Carrarese nel secondo turno di Coppa Italia, queste le dichiarazioni del tecnico: “Il mercato è chiaro, abbiamo bisogno di rinforzare il centrocampo e di sostituire Ciofani in attacco, poi se ci sarà qualche giocatore interessante che possa arricchire la rosa del Frosinone lo prenderemo. Il mercato è ancora lungo, vedremo quello che ci servirà, abbiamo le idee chiare e un pezzo alla volta chiuderemo il cerchio”.

Mister cosa ne pensa dei rinnovi di Brighenti e Ciano… 

“Sono due giocatori forti, li ritengo molto importanti in questa categoria. Staff e società hanno la stessa idea e abbiamo lavorato al massimo per trattenerli”.

Besea, Dionisi e Capuano sono out. Quali sono i dubbi di formazione? 

“Di dubbi ne ho pochi, abbiamo l’ultimo allenamento e da lì farò le ultime valutazioni. Domani avrò sicuramente le idee più chiare. La Coppa Italia è una competizione importante, è bello e fa piacere a tutta la piazza arrivare a giocare gare contro squadre di Serie A”.

Cosa si dovrà tenere sotto particolare attenzione della Carrarese? 

“Ha un allenatore esperto, anche se di categoria inferiore, nel calcio non c’è nulla di scontato. Non sarà facile, ad inizio stagione non sei ancora al top. Questa gara la dovremo affrontare al massimo, tutte le gare saranno difficili. La Carrarese verrà qua con coraggio, dovremo stare attenti”.

Sarà un avvio morbido quello del Frosinone in Serie B? 

“Affronteremo alla prima una squadra che avrà grande entusiasmo. Per loro non sarà una partita normale, butteranno in campo tutto quello che avranno”.

Il dato più importante della settimana è sicuramente quello della Campagna Abbonamenti con 7.000 rinnovi…

“Sono rimasto sorpreso, c’è entusiasmo nonostante la retrocessione, la gente ha rinnovato la fiducia verso la società e noi abbiamo una grande responsabilità. 7.000 abbonati in prelazione sono un ottimo risultato. E’ inutile ripetere quanto sia importante l’apporto del pubblico e uno stadio sempre pieno”.

Manuel Pasquini 

Articoli Recenti