PAREGGIO ‘BENEDETTO’, L’UNDER 14 PASSA E IN SEMIFINALE TROVA LA LAZIO

 In Breaking News, MAGAZINE - SETTORE GIOVANILE, News, Settore Giovanile

FROSINONE: Stellato, Fratarcangeli (dal 7’ st Mollica), Stefanelli, Valletta (dal 7’ st Galli), Oddi, Seccafien, Evangelisti, La Porta (dal 6’ pts Tote), Coletta (dal 4’ sts Pecoraro), Cipolla, Zettera (dal 28’ st Salvatori).

A disposizione: Sala, Roffi.

 Allenatore: Carinci.

 URBETEVERE: Calvani, Antonelli, Coriano (dal 25’ st Granata), Fiorini, D’Ezio, Sorrentino, Ferrante, Tolomeo, Ferrara (dal 14’ st Mellace), Vitolo (dal 1’ pts Memoli), Zaccardo (dal 1’ sts Fravola).

 

A disposizione: Giorlandino, Andreoli, Zanellato, Dibiagio.

Allenatore: Cicchetti.

Arbitro: Daniele Cedrone sezione di Cassino.

Note: ammoniti: 17’ st Coriano (Urbetevere), 18’ st Stefanelli (Frosinone); recupero: 0’ pt, 4’ st, 0’ pts e 3’ sts.

FERENTINO – I ragazzi di mister Carinci, contro l’Urbetevere, non vanno oltre lo 0-0 ma accedono comunque alla semifinale dove affronteranno la Lazio.

Nella prima frazione molti capovolgimenti di fronte. Al minuto 10’ il Frosinone prova ad impensierire la retroguardia ospite con un calcio di punizione di Cipolla, il numero 1 dell’Urbetevere si fa trovare pronto e devia in angolo. Gli ultimi 15 minuti del primo tempo però vedono i romani attaccare con più determinazione soprattutto con il numero 8, Tolomeo. Al minuto 16’ proprio Tolomeo impegna Stellato costringendolo ad un’uscita provvidenziale. Tempo 10 minuti e il duello tra i due si rinnova: colpo di testa del numero 8 bloccato abilmente dal portiere giallazzurro. A 5 minuti dal duplice fischio i padroni di casa sfiorano il vantaggio con un tiro dal limite dell’area del numero 9 Coletta, la palla però finisce fuori.

Il secondo tempo vede il Frosinone fare la partita. Al 1’ minuto Zettera, servito benissimo in area da un compagno, non riesce a toccare quanto basta per sbloccare il risultato. Gli ospiti ci provano su palla inattiva, punizione scaturita dal subentrato Mollica, il numero 11 Zaccardo calcia direttamente in porta ma Stellato si fa trovare pronto. Al minuto 25’ i padroni di casa non sfruttano una ghiotta occasione: ancora l’attaccante numero 11 che lascia partire un tiro, troppo debole, Calvani si oppone. Prima del triplice fischio c’è un ultimo sussulto dei canarini con Galli che costringe il portiere dell’Urbetevere ad una parata su un tiro dalla lunga distanza. Nulla da fare, il risultato nei minuti regolamentari non si sblocca, si passa ai tempi supplementari.

La stanchezza si fa sentire ma le due compagini continuano a giocare a viso aperto, l’Urbetevere tenta di spaventare il Frosinone con un tiro di D’Ezio ma Oddi si oppone. Rapido capovolgimento di fronte, questa volta sono i canarini a rendersi pericolosi: Calvani si esalta su una bellissima conclusione di La Porta. Il primo tempo supplementare termina ancora con il risultato di 0-0. Nel secondo extra time tanti falli e poco gioco, il risultato non si è sbloccato ma ne ha beneficiato il Frosinone che con il pareggio accede alla semifinale.

 Ufficio Stampa

Frosinone Calcio

Articoli Recenti