FrosinoneCalcio
Sito ufficiale

UNA RETE PER TEMPO E L’UNDER 16 SBANCA ASCOLI

ASCOLI PICCHIO: Acciaferri, Olivi (38’ st Filippini), Romanucci (10’ st Mariani), Marucci (10’ st Doko), Sciarretta, Donzelli, Verdesi (30’ st Del Rosso), Ambanelli (1’ st Azzarito), Mancini, Persiani (30’ st Melchionna), Nociaro (1’ st Planarente).

A disposizione: Carfagna, Eleuteri.

Allenatore: Beati.

FROSINONE: Renzi, Perlingeri, Nigro (20’ pt Marino), Giordani, Santarpia, Mattei, Coccia (39’ st Aceti), Santi  (26’ st Ricci Smith), Cifarelli (39’ st Rimedio), Luciani, Morelli (26’ st Di Bono).

A disposizione: Salveti.

Allenatore: Galluzzo.

Arbitro: Bracaccini di Macerata; assistenti: leombruni e Menichelli di Macerata.

Marcatori: 22’ pt Santarpia, 30’ st Luciani.

Note: ammoniti: 7’ st Olivi e Verdesi, 12’ st Doko, 17’ st Santarpia, 20’ st Perlingeri.

CASTEL DI LAMA (AP) – Grande prova del Frosinone che continua la serie positiva di risultati contro un Ascoli che nonostante la classifica non rinuncia a giocare e ad attaccare. I giallazzurrini allenati da Galluzzo si impongoo 2-0. Partita giocata ad alti ritmi con belle giocate alternate a contrasti e duelli.

PRIMO TEMPO – Al 4′ una bella combinazione tra Coccia, Cifarelli e Luciani che va al tiro ma viene parato da Acciaferri. La risposta della squadra di casa non si attendere e al 6′ Verdesi prova la conclusione ma il tiro è largo. Frosinone comunque sempre pericoloso e all’11′ Luciani raccoglie una seconda palla fuori dall’area e calcia centrale con il portiere che blocca a terra. Bene ancora al 14 la squadra canarina, altra combinazione tra Luciani, Morelli e Cifarelli che però calcia fuori. Al 22′ il Frosinone passa: schema su angolo, batte Luciani che libera Cifarelli al tiro, sulla traiettoria c’è Santarpia che davanti la porta riesce a deviare il pallone in rete. La supremazia in campo viene legittimata. E al 33′ ci prova Perlingieri ma il tiro è largo. Una timida reazione della squadra di casa, il solito Verdesi serve Mancini in area, tiro centrale comodo per Renzi. Nel finale altro schema su angolo per il Frosinone: batte Luciani sul secondo palo, torre di Mattei che serve Cifarelli, grande rovesciata ma il tiro sbatte sulla traversa.

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia ancora con i giallazzurrini pericolosi: al 5′ gran tiro da fuori di Luciani ma il portiere para in 2 tempi. Tenta la via del pareggio Mancini che però trova una deviazione e palla in angolo. Renzi protagonista al 24’ e al 26’ ancora angolo dal piede fatato di Luciani per Santarpia che questa volta non inquadra lo specchio.  Alla mezzora grande azione di Ricci che scarica per Perlingeri, cross per Luciani che stoppa di petto e batte il portiere in controtempo. Tre minuti dopo Renzi blocca a terra una conclusione di Azzarito  e al 40′ ancora Renzi blocca la conclusione di Planarente. E’ il segnale che la partita è in pieno controllo dei ragazzi di Galluzzo che continuano ad alimentare il sogno playoff.

Giovanni Lanzi

Riproduzione riservata. Copyright Frosinone Calcio © 2018

Share Now

Articoli correlati