FrosinoneCalcio
Sito ufficiale

SCONFITTA INDOLORE PER L’UNDER 17 CONTRO LA ROMA. OBIETTIVO PLAYOFF CENTRATO!

Roma : Cardinali; Santese (42′ Parodi), Laurenzio, Calafiori (73′ Coccia), Semeraro; Chierico (68′ Meo), Cataldi R. (68′ Molinari), Greco (76′ Silipo); Bamba (68′ Proietto), Barbarossa A. (72′ Bucri), Cangiano. A disposizione: Giuliani, Simonetti.
Allenatore: Baldini

Frosinone: Capogna; Ghazoini (73′ Moretti), Esposito, Marchizza (74′ Pescosolido), Tonetto; Antonellis D., De Florio, Menegat, Venturini (53′ Ortenzi); Veneruso (73′ Scorzoni); Altobello (58′ Merola). A disposizione: Falzano, Ferrari, Rosi. Allenatore: Marsella.

Arbitro: Centi della sezione di Viterbo

Marcatori: 26′, 30′ Bamba, 66′ Cangiano, 74′ Bucri.

Ammoniti: 47′ Calafiori (R), 56′ Ghazoini (F).

Espulsi: 49′ Tonetto (F).

 

ROMA – Giornata di verdetti nel campionato Under 17, con la sconfitta di Trigoria si chiudono le speranze dei giallazzurri di poter raggiungere le finali in maniera diretta. La squadra di mister Marsella passerà quindi per i playoff, risultato comunque ottimo, che mancava da diversi anni in questa categoria. Per la Roma ancora una netta affermazione, i giallorossi con la vittoria si assicurano matematicamente il primo posto in classifica. E’ una gara complicata per il Frosinone, che però parte bene, con il bel tiro a giro di De Florio, il pallone è debole e Cardinali blocca senza alcun problema. La risposta giallorossa arriva con Bamba, tra i migliori, il numero 9 parte in contropiede, ma è bravo Esposito a bloccarlo. Sempre Roma in avanti, ancora con Bamba, che stavolta calcia di prima intenzione, bravo Capogna a salvare. La partita è bella, con continui capovolgimenti. Al 18′ è il turno di Veneruso, che gira di testa l’ottimo cross di Venturini, che però termina a lato. La gara cambia in tre minuti. Bamba scatenato parte in contropiede a con un rasoterra batte Capogna. Al 29′ è ancora il numero 9 a colpire, con un’incornata precisa a centro area. Ripresa che si apre nel peggiore dei modi per i giallazzurri, che restano in 10 complice il fallo da ultimo uomo di Tonetto su Barbarossa. Il Frosinone si scuote e crea due occasioni, la prima sull’asse De Florio – Veneruso, con grande risposta di Cardinali, la seconda con Altobello che devia di testa, ma il pallone arriva troppo debole. La Roma nel finale chiude i conti prima con la rete di Cangiano, poi il raddoppio di Bucri servito da Meo, porta il risultato sul definitivo 4-0.

Manuel Pasquini

 

Riproduzione riservata. Copyright Frosinone Calcio © 2018

Share Now

Articoli correlati