FrosinoneCalcio
Sito ufficiale

UNDER 14 RIPRESA NEL FINALE. CON LA ROMA TERMINA 2-2

Frosinone Under 14 – Roma Under 14  2-2

FROSINONE: Stellato, Fratarcangeli, Stefanelli (dal 28’ st La Porta), Valletta (dal 1’ st Tote), Oddi, Seccafien, Evangelisti, Galli, Coletta (dal 22’ st Salvatori), Cipolla, Zettera.
A disposizione: Nori, Pecoraro, Mollica, De Carolis.
Allenatore: Carinci.
ROMA: Mengucci, Mulè, Bouah (dal 1’ st Cicchella), Rozzi, Morgantini, Romano, Marcelli (dal 21’ st Vadalà), Graziani (dal 16’ st Pellegrino), Cipoletti, Marazzotti (dal 34’ st Neri), Polletta.
A disposizione: Baldari, Arciero, Touadì, Totti, Sardo.
Allenatore: Rubinacci.
Arbitro: Melissa Neri sezione di Cassino.
Marcatori: 13’ pt Marazzotti (Roma), 16’ pt Oddi (Frosinone), 29’ pt Zettera (Frosinone), 25’ st Vadalà (Roma).
Note: ammoniti: 25’ pt Evangelisti (Frosinone), 8’ st Rozzi (Roma), 10’ st Stefanelli (Frosinone), 28’ st Oddi (Frosinone); recupero: 0’ pt e 4’ st.

FERENTINO – Il big match di domenica mattina tra Frosinone e Roma termina 2-2, i ragazzi di mister Carinci per un soffio sfiorano la vittoria contro la Roma di mister Rubinacci. Prova di grande importanza quella dei canarini che costringono i giallorossi al primo pareggio stagionale dopo 18 vittorie di fila.

La Roma però passa in vantaggio al 13’ con bomber Marazzotti che sfrutta abilmente un filtrante in area di rigore per trafiggere Stellato. I canarini nonostante il duro colpo non si chinano ma cominciano a giocare con più cattiveria agonistica e determinazione, infatti passano 3 minuti e il Frosinone trova il pareggio. Calcio di punizione di Cipolla, Oddi in mischia è più abile di tutti a depositare la palla in rete all’angolino alto. I giallazzurri però non si fermano e sul finale della prima frazione Zettera completa il sorpasso: calcio d’angolo battuto rasoterra che attraversa tutta l’area di rigore fino al secondo palo, il numero 11 stoppa e conclude a rete per il momentaneo 2-1. Nella ripresa la Roma si riversa in attacco ma i ciociari si fanno trovare pronti. Al 24’ minuto della ripresa Zettera si divora il gol del 3-1 e quindi della doppietta personale: lanciato a rete non riesce a superare Mengucci a tu per tu calciando fuori lo specchio della porta. La dura legge del gol, sul capovolgimento di fronte i giallorossi conquistano una punizione battuta forte nel mezzo, Stellato non trattiene e Vadalà da due passi insacca per il definitivo pareggio.

Ufficio Stampa

Frosinone Calcio

Riproduzione riservata. Copyright Frosinone Calcio © 2019

Share Now

Articoli correlati