UNDER 17, FINISCE 1-1 LA SFIDA CONTRO LA CAPOLISTA BENEVENTO

 In Banner Post, Breaking News, Home, MAGAZINE - SETTORE GIOVANILE, News, Settore Giovanile

FROSINONE (4-3-1-2): Marasca; Rosati (34’ st Cialone), Maura, Caravillani, Benacquista; Navarra, Frasca (34’ st D’Antoni), Cangianiello; Recchiuti (26’ st Ramieri); Ferrieri (39’ st Gesmundo), Selvini.

A disposizione: Zizzania, Egidi, Ciarelli, Oddi, D’Andrea.

Allenatore: Di Michele.

BENEVENTO (4-2-3-1): Muraca; Salierno, Riccio, Veltri, Sena; Pellegrino, Parisi; Rossi (7’ st Prisco), Aronica (9’ st Valentino), Maiese (26’ st Orlando); Malva.

A disposizione: Tartaro, Vespa, Di Martino, Marzuillo, Manzi, De Vincenzo.

Allenatore.: Scarlato

Arbitro: Signor Daniele Aronne della sezione di Roma 1; assistenti Sigg. Andrea Barcherini della sezione di Terni e Lorenzo D’Alessandris della sezione di Frosinone.

Marcatori: 36’ st  Cangianiello, 42’ st Orlando.

Note: partita a porte chiuse; corner: 7-5 per il Frosinone; ammoniti: 24’ st Riccio; espulsi: 35’ st Veltri; recuperi: 2 pt – 6’ st.

FERENTINO– Pareggio beffardo per i giallazzurri che impattano 1-1 contro la capolista Benevento sprecando una grande chance per accorciare il gap in classifica.

La prima occasione del match è in favore degli ospiti con Aronica che servito da Malva anticipa Marasca in uscita ma non trova la porta. Al 22’ il Frosinone sfiora il vantaggio. Selvini salta un uomo e verticalizza per Ferrieri, l’attaccante giallazzurro calcia però debolmente da buona posizione e Muraca blocca a terra. Al 30’ Il Benevento ha una buona occasione con Malva che in spaccata, da pochi passi, non riesce però a raccogliere l’assist di Rossi. Ancora Malva ci riprova al 39’ ma la sua conclusione ravvicinata viene murata da un grande intervento in copertura di Caravillani. A pochi istanti dalla fine del primo tempo i ragazzi di Di Michele vanno ad un passo dal vantaggio con Benacquista che di testa, su corner di Recchiuti, mette di poco a lato.

 

Nella ripresa il Frosinone parte fortissimo e in un minuto va due volte vicino al gol. Prima ci prova Selvini con un sinistro incrociato dopo una grande azione personale con la palla che sfiora il palo, poi ancora Benacquista di testa, ancora su corner di Recchiuti, colpisce la traversa. Al 53’ Cangianiello trova il gol a porta vuota su assist di Ferrieri ma l’arbitro annulla per la posizione irregolare di quest’ultimo. Nei 30 minuti successivi non succede praticamente nulla fino al 36’ quando arriva quella che sembra essere la svolta del match in favore dei giallazzurri. Veltri stende Ferrieri lanciato a rete e si becca il cartellino rosso, sul conseguente calcio di punizione battuta magistrale di Cangianiello che scavalca la barriera e mette la palla sotto l’incrocio. Frosinone avanti di un gol e di un uomo. La gioia però dura solo pochi minuti perché all’87’ arriva la doccia gelata. Il Benevento infatti trova il pari con Orlando che, dal limite dell’area, batte un calcio di punizione rasoterra che passa sotto la barriera e si insacca nell’angolino alla sinistra dell’incolpevole Marasca. Il forcing finale dei giallazzurri produce una grandissima chance al 96’ ma il destro da due passi di Ramieri sbatte sulla traversa.

 

Con il pareggio di oggi il Frosinone tocca quota 7 punti in classifica, domenica prossima è in programma la trasferta sul campo del Napoli.

Articoli Recenti