FrosinoneCalcio
Sito ufficiale

VITTORIA ALL’ULTIMO RESPIRO PER L’UNDER 17

Frosinone Under 17 – Perugia Under 17   2-1

FROSINONE: Salvati, Perlingieri, Gabriele (dal 38’ st Bertollini), Santarpia, Giordani, Mattei, Selvini (dal 27’ Nigro), Santi, Rodio (dal 27’ st Morelli), Luciani (dal 35’ st Rimedio), Coccia.
A disposizione: Renzi, Macrì, Marconi, Di Bono.
Allenatore: Marsella.

PERUGIA: Conte, Giustini (dal 43’ st Pomerani), Calosci (dal 1’ st Busini), Bacchi (dal 1’ st Fabri), Torcolacci, Tozzuolo, Corrado, Fuscagni, Pareggi, Zuppel (dal 1’ st Finetti), Mangiaratti (dal 29’ st Sorbelli).
A disposizione: Caputo, Izzo, Xhani.
Allenatore: Migliorelli.

Arbitro: Mario Perri sezione di Roma I; Assistenti: Fatjon Gega e Alessandro Ceci sezione di Frosinone
Marcatori: 20’ pt Luciani (Frosinone), 44’ st Pareggi (Perugia), 47’ st Nigro (Frosinone).
Note: ammoniti: 35’ pt e 23’ st Santi (Frosinone), 39’ st Giustini (Perugia), 40’ st Morelli (Frosinone), 45’ st Pareggi (Perugia); espulsi: 23’ st Santi (Frosinone); recupero: 0’ pt e 5’ st.

FERENTINO – Riparte da 0-0 il match tra Frosinone e Perugia Under 17 terminato in anticipo lo scorso dicembre a causa di un infortunio al direttore di gara.

I ragazzi di mister Marsella portano a casa i 3 punti, vincendo 2-1, disputando gli ultimi 20 minuti in inferiorità numerica dopo che Santi, già ammonito, vede sventolarsi il secondo cartellino giallo. La partita la sblocca il Frosinone al minuto 20’, Santi interrompe la costruzione dal basso del Perugia, ruba palla, triangola con un compagno e calcia, la sfera viene respinta ma finisce sui piedi di Luciani che con sicurezza insacca in rete. I canarini rischiano di grosso e al minuto 44’ del secondo tempo subiscono il pareggio: Tozzuolo lascia partire un cross, la difesa canarina si addormenta, Pareggi è lesto a svettare di testa e a battere Salvati. Il match sembra essere giunto al capolinea ma i ciociari provano il tutto e per tutto: Giordani parte da centrocampo seminando avversari ma viene atterrato in maniera irregolare al limite dell’area. Alla battuta del calcio di punizione Nigro che prende in pieno la barriera ma sulla respinta, con un collo esterno, spedisce la palla nel sacco siglando il gol vittoria.

Ufficio Stampa

Frosinone Calcio

Riproduzione riservata. Copyright Frosinone Calcio © 2019

Share Now

Articoli correlati