PRIMAVERA 1, IMMENSO FROSINONE: STRAPAZZATO IL MILAN (5-3)

 In Breaking News, Settore Giovanile

MILAN (4-2-3-1): Pseftis; Foglio, Coubis, Nsiala, Bozzolan (1’ st Bartesaghi); Eletu, Zeroli (25’ st Marshage); El Hilali, Alesi (14’ st Gala), Traorè (42’ st Omoregbe); G. Rossi (25’ st Cuenca).

A disposizione: Nava, Rossi, Pluvio, Bakoune, Incorvaia, Paloschi, Longhi.

Allenatore: Abate.

FROSINONE (4-3-3): Palmisani; Maestrelli, Maura, Macej, Rosati (31’ st Benacquista); Cangianiello, Bruno (28’ st Milazzo), Peres; Afi (27′ st Pera), Jirillo, Selvini (34’ st Ferrieri).

A disposizione: Stellato, Di Chiara, Pahic, Stefanelli, Zettera, Evangelisti, Gozzo, Voncina.

Allenatore: Gorgone.

Arbitro: sig. Michele Giordano di Novara; assistenti: sigg. El Filali Ayoub e Nicola Di Meo.

Marcatori: 6’ pt Maestrelli (F), 14’ pt El Hilali (M, rig), 15’ pt Rossi (M), 27’ pt El Hilali (M), 4’ st Selvini (F), 22’ st Jirillo (F), Cangianiello (F), 48’ st Peres (F).

Note: angoli: 6-3 per il Milan; ammoniti: 33’ st Maestrelli (F); recuperi: 0’ pt; 5’ st.

MILANO – Tutto in una volta, semplicemente immenso Frosinone all’esordio nel massimo campionato giovanile di Primavera 1: i ragazzi di Giorgio Gorgone, stratega impeccabile in panchina, sbancano casa-Milan con un roboante 5-3 che non lascia spazio a nessuna recriminazione per la formazione di casa. Frosinone ancora più immenso se si considera che, dopo essere passato in vantaggio al 6’ con Maestrelli, si è visto costretto ad incassare 3 gol nel giro di 13’. Ma ha avuto la bravura di restare in gara. E con una rimonta fantastica, dal 4’ della ripresa ha affondato il Milan con 4 gol realizzati da Selvini, Jirillo, Cangianiello e Peres.

GLI SCHIERAMENTI – Milan con il 4-2-3-1. Davanti al portiere Pseftis, da destra a sinistra troviamo Bozzolan a destra, Foglio a sinistra e la coppia Nsiala-Foglio al centro. Eletu e Zeroli sono i due mediani, alle spalle di El Hilali, Alesi e Traorè, con Gianluca Rossi punta centrale.

Gorgone si affida ad un 4-3-3 abbastanza variabile nelle due fasi. Davanti al portiere Palmisani, da destra a sinistra troviamo Maestrelli, Maura, Macej e Rosati. La mediana vede Bruno nella veste di play, Cangianiello e Peres mezze ali.  Tridente avanzato con Selvini che parte da sinistra, Afi da destra con Jirillo nella posizione di attaccante di riferimento.

 

PRIMO TEMPO – Frosinone intraprendente dopo una iniziativa del Milan, Selvini nel cuore dell’area rossonera, botta di destro e parata del portiere Pseftis. Giallazzurri pericolosi al 5’, tiro-cross che il portiere riesce a deviare miracolosamente in angolo un tiraccio di Selvini. Dal tiro della bandierina dello stesso numero 7 giallazzurro, colpo di testa impeccabile di Maestrelli che con la specialità della casa infila a porta vuota dopo un’uscita sui generis del portiere di casa. La risposta del Milan è in un dribbling continuato di Alesi, colpo di testa di Traore ma la posizione del rossonero è irregolare. Al 12’ il Milan va dal dischetto: Palmisani esce a valanga su El Hilali lanciato in area da un assist di petto di Treore, rigore netto e giallo per il portiere giallazzurro. Batte lo stesso El Hilali che spiazza Palmisani e trova l’1-1. Nemmeno 1’ e il Milan va sul 2-1, ancora Traore in versione assistman, pallone nello spesso spazio in area per Rossi che di destro infila senza scampo il vantaggio del Milan. Difesa del Frosinone non impeccabile nella circostanza ma anche troppo spazio al fantasia di Traore. La risposta della squadra di Gorgone è immediata, con due calci di punizioni di fila da destra. Sulla seconda i giallazzurri reclamano anche un tocco di mano non rilevato dal direttore di gara. Brivido per il Milan al 20’, Bozzolan non vede Jirillo che segue il tocco arretrato, il portiere rossonero evita il possibile pareggio giallazzurro. Palmisani dall’altra parte attentissimo, al 21’ su allunga alla propria destra e spedisce in angolo il gran tiro di Zeroli. Ed è ancora il numero 18 del Milan a toccare di testa sottomisura sul tiro dalla bandierina, pallone che viene poi spazzato dalla difesa del Frosinone. La partita vive parecchi momenti di pausa ma quando il Milan parte pancia a terra incute soggezione: al 27’ la mediana giallazzurra non è impeccabile, si infila in posizione centrale El Hilali che resiste anche al ritorno di Macej e batte imparabilmente Palmisani per il 3-1. I ragazzi di Gorgone al 32’ cercano di muovere le acque, ci pensa Afi che a destra ingrana tre marce nel giro di 10 metri, la retroguardia di casa deve spazzare in angolo ed evitare la zampata di Jirillo. Bella manovra giallazzurra al 38’, duetto Bruno-Cangianiello, pallone alto di un metro sulla traversa. Il Milan non affonda il colpo ma quando i rossoneri trovare Traore ne esce fuori il pericolo, come al 43’ quando Alesi lo pesca a destra, in area giallazzurra, destro che esce fuori. Frosinone vicino al 2-3 30” dopo, Selvini addomestica di testa un pallone destinato ad uscire sul fondo, difesa del Milan saltata ma Afi a botta sicura alza di poco. Il finale di tempo vede una bella deviazione in angolo di Palmisani e il tempo si chiude con la squadra di casa in vantaggio 3-1.

SECONDO TEMPO – Parte la ripresa e dopo 2’ il Frosinone si fa vedere nell’area del Milan, Afi serve Jirillo che si gira e spara in diagonale con il pallone che termina di poco fuori. Trenta secondi dopo è ancora il Milan a tremare, Bruno in area brucia due difensori del Milan, pallone di poco fuori dalla parte opposta. E ancora 30” giallazzurri al pareggio: Nsiala continua a combinare guai, Cangianiello serve in area Selvini che batte in uscita Pseftis. Frosinone ancora in partita. Il 3-3 arriva al 6’ ma la posizione di Jirillo è di poco oltre la difesa del Milan, che trema. Non sembra il Milan della fiammata dei 3 gol del primo tempo, il Frosinone aumenta i giri del motore. Angolo di Selvini all’11’, la difesa del Milan non è impeccabile ma gli avanti giallazzurri sono lontani dal pallone. Grintosa e attenta la squadra di Gorgone che dà l’impressione di aver messo alle spalle quel black-out della prima frazione di gioco. Fiammata dei rossoneri al 17’, Eletu serve El Hilali in area a due passi da Palmisani, ottima la chiusura in diagonale di Maura. Il Frosinone risponde con un’occasionissima per Jirillo che perde l’attimo. E perde l’attimo anche Selvini che con l’attacco schierato e la difesa del Milan rintanata sbaglia la pennellata e Pseftis tira un sospiro di sollievo. C’è spazio per il solito El Hilali che al 21’ si infila centralmente con la mediana canarina ben oltre la line della palla ma la conclusione è parata in due tempi da Palmisani. I ragazzi di Gorgone non stanno a guardare, al 22’ Selvini impegna il portiere di casa ma i giallazzurri restano in zona d’attacco, Nsiala ci mette ancora qualcosa di suo e nel giropalla in area rossonera arriva il 3-3 firmato da Jirillo con un piatto destro imparabile. Un attimo di preoccupazione  su un corner del Milan, Palmisani blocca in due tempi nel traffico. Pericolo per il Frosinone al 35’ con una sgroppata di Gala contenuto alla meglio da Rosati, Maestrelli evita guai seri davanti a Palmisani. La squadra di Abate a testa bassa, Gorgone cambia anche Selvini con Ferrieri a 10’ dal 90’, con il dichiarato intento di contenere il forcing della squadra rossonera. I giallazzurri lottano su ogni zolla di campo e soprattutto mantengono tanto ordine nelle due fasi. C’è un gol di El Hilali a a 4’ dal 90’ ma l’attaccante rossonero è due metri oltre la linea dei difendenti. A 2’ dal 90’ Frosinone avanti: palla pennellata di Milazzo da destra a sinistra per Cangianiello che ci crede e fa bene perché Bartesaghi allunga dietro al portiere ma la mezzala giallazzurra anticipa il portiere e infila a porta vuota il 3-4. Difesa del Milan molto rivedibile ma Frosinone indomito. Il Milan spinge con Cuenca, la difesa canarina non trema. Milan in bambola e al 93’ è Peres che in slalom si infila nella difesa dei padroni di casa e realizza il gol del 3-5 che fissa la prima vittoria del Frosinone, all’esordio, in casa della corazzata meneghina. La storia si tinge di giallazzurro. Tutto in una volta. Immensi i ragazzi di mister Gorgone.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

 

Articoli Recenti