AL DIRETTORE ANGELOZZI IL PREMIO ‘LA CASTAGNA D’ARGENTO’

 In Breaking News, Prima squadra

Un premio-riconoscimento alla lunga carriera da dirigente nel calcio. E’ quello che riceverà il Direttore dell’Area Tecnica del Frosinone Calcio, Guido Angelozzi, in occasione della 15.a edizione del Galà dello Sport denominato ‘La Castagna d’Argento’ che si svolgerà – in ottemperanza alle norme anti-Covid – in diretta streaming sui canali social dell’Evento il prossimo giovedi 10 dicembre a partire dalle ore 21.30 (Videomediterraneo.it sul canale 11 del Digitale Terrestre e sulla pagina facebook dell’Evento). La serata – organizzata dall’ideatore Pippo Leone con la sua Sicilpool, si intitolerà Telesiculissimi e verrà presentata da Ruggero Sardo – è in questa edizione 2020 è sotto l’egida del comune di Trecastagni, in provincia di Catania. Grande la soddisfazione del sindaco di Trecastagni, Messina e dell’assessore allo Sport, Calogero.

Per l’occasione ci saranno collegamenti da remoto con i vari invitati e con i premiati. Oltre al direttore Angelozzi, il premio è stato assegnato al presidente del Coni, Giovanni Malagò, ad una campionessa dei beach volley, Marta Menegatti ed a diversi atleti locali. L’edizione 2020 è stata ribattezzata anche l’edizione dei Presidenti, dal momento che hanno confermato la loro adesione, come detto. il presidente nazionale del Coni, Malagò, il presidente della Fidal Alfio Giomi e Giani Gola, presidente dell’Ansmes, più precisamente l’Associazione Nazionale delle Stelle e Palme al Merito Sportivo e a sua volta già presidente della Fidal.

Il premio-riconoscimento ad Angelozzi –  catanese doc e già calciatore della squadra rossoblu – è stato assegnato alla carriera ultratrentennale da dirigente. Dai primi passi in serie D con l’Atletico Leonzio – club della provincia catanese – fino alla promozione nella massima serie ottenuta con lo Spezia nella doppia finale contro il Frosinone passando per le esperienze con Fidelis Andria,  Samb, Catania, Perugia, Lecce, Bari e il Sassuolo nella massima serie. E quindi l’approdo al Frosinone dove siede anche nel CdA del club.

Il prestigioso premio nel passato è stato assegnato a grandi atleti: i mitici Alberto Cova e Totò Antibo, il ct del Settebello Sandro Campagna, il difensore di Bari e Juve, Nicola Legrottaglie, la leggenda del beach volley azzurro Matteo Varnier, il campione di calcio ed attuale vicepresidente dell’Inter, Xavier Zanetti e la olimpionica a Pechino 2008 nel judo Giulia Quintavalla.

 

Articoli Recenti