ALLA GIOSTRA DEL GOL, L’UNDER 17 AL PERUGIA 4-3

 In Breaking News, Settore Giovanile

PERUGIA: Caputo, Gaudini (dal 28’ st Dottori), Menci, Fabri, Bortolussi, Galeotti (dal 15’ st Brandi), Angori, Izzo, Maisto (dal 20’ st Buzzi), Lunghi, Mattioli.
A disposizione: Vico, Socievole, Sodano, Cardinali, Tomassoni, Crispino.
Allenatore: Papini.
FROSINONE: Vilardi, Potenziani, De Blasio (dal 20’ st Di Palma), Schiavella, Pacetti, Calvani, Mattarelli, De Iulis (dal 1’ st Battisti), Piacentini, Peres, Jirillo (dal 33’ st D’Orsaneo).
A disposizione: Marasca, Conti, Maura, Lombardo, De Francesco, Kolf.
Allenatore: Di Michele.
Arbitro: Fabrizio Pacella sezione di Roma 2; Assistenti: Raul Dumitru sezione di Gubbio e Luca Ciliani sezione di Perugia.
Marcatori: 2’ pt, 25’ st rig. e 37’ st Piacentini (Frosinone), 30’ pt rig. Angori (Perugia), 45’+1’ pt e 36’ st Lunghi (Perugia), 30’ st Mattioli (Perugia).
Note: ammoniti: 9’ st Piacentini (Frosinone), 37’ st Izzo (Perugia); recupero: 1’ pt e 3’ st.
PERUGIA – Partita dalle mille emozioni quella tra Frosinone e i pari età del Perugia.

I canarini perdono 4-3 sul campo dei grifoni e sciupano l’occasione di accorciare le distanze sul Napoli, sul Pescara e sulla Roma. Pronti, via il Frosinone passa in vantaggio dopo soli 2 minuti di gioco con Piacentini che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è bravissimo a staccarsi dalla marcatura avversaria e a depositare la sfera in rete. Alla mezz’ora di gioco il Perugia trova il gol del pareggio: Lunghi viene atterrato in area di rigore in maniera irregolare, il signor Pacella della sezione di Roma 2 indica il dischetto.

Dagli undici metri si presenta Angori che calcia in maniera precisa ma Vilardi è bravo ad intuire ma la palla finisce comunque in rete. Nei minuti di recupero del primo tempo i padroni di casa si portano in vantaggio con Lunghi, il numero 10 biancorosso viene premiato per l’inserimento e a tu per tu con Vilardi lo beffa e fa 2-1.

Nella ripresa il Frosinone entra bene in campo ma trova il gol del 2-2 al 25’ minuto grazie ad un calcio di rigore perfettamente eseguito da Piacentini. Tempo 5’ minuti che il Perugia si porta ancora in vantaggio, questa volta il marcatore è Mattioli. Il numero 11 del Perugia è bravo a sfruttare un cross dall’out di destra e ad anticipare la retroguardia giallazzurra. Gli ultimi 10 minuti di gara sono di fuoco: prima Lunghi trova il gol del 4-2 al 36’ minuto, poi Piacentini accorcia le distanze e sigla la sua tripletta personale.

Ufficio Stampa

Frosinone Calcio

Articoli Recenti