CITTADELLA-FROSINONE 1-0, IL TABELLINO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Cassandro, Frare, Visentin, Donnarumma (35’ st Felicioli); Carriero (20’ st Magrassi), Pavan, Branca (31’ st Lores Varela); Antonucci (20’ st Vita; Baldini, Tounkara (1’ st Beretta).

A disposizione: Maniero, Manfrin, Perticone, Ciriello, Mattioli, Mazzocco, Embalo, Beretta.

Allenatore: Gorini.

FROSINONE (4-2-3-1): Turati; Sampirisi (26’ st Monterisi), Lucioni, Szyminski, Cotali; Boloca, Lulic; Oliveri (20’ st Bocic), Garritano (20’ st Ciervo), Caso (20’ st R. Insigne); Mulattieri (26’ st Moro).

A disposizione: Loria, Ravanelli, Kalaj, Mazzitelli, Borrelli, Rohden, Frabotta.

Allenatore: Grosso.

Arbitro: signor Davide Ghersini di Genova; assistenti Davide Miele di Torino e Claudio Barone di Roma1; Quarto Uomo Kevin Bonacina di Bergamo; Var Fabio Maresca di Napoli, Avar Christian Rossi di La Spezia; in tribuna il presidente del Frosinone, Maurizio Stirpe con il direttore dell’Area Tecnica, Guido Angelozzi.

Marcatore: 47’ st Beretta (C).

Note: spettatori paganti: 803 (di cui 64 ospiti); abbonati: 1.520 (quota abbonati euro 6.351,73); spettatori totali: 2.323; incasso totale: euro 11.694,00; angoli: 3-2 per il Frosinone; ammoniti: 22’ pt Tounkara (C), 44’ pt Caso (F), 17’ st Branca (C), 37’ st Felicioli (C), 45’ st Boloca (F); recuperi: 3’ pt; 4’+1′ st.

CITTADELLA – La beffa arriva sui titoli di coda e Beretta – ancora lui, 7 gol in 12 confronti con i canarini – punisce un Frosinone che non ha meritato di perdere. Il Cittadella vince 1-0 ma i giallazzurri debbono recriminare per almeno 4-5 palle gol vanificate, oltre al legno colpito da Lucioni nel primo tempo pareggiato poi dall’incrocio dei pali di Baldini nella ripresa.

Articoli Recenti