COPPA ITALIA PRIMAVERA, IL FROSINONE ESCE A TESTA ALTA CON L’ATALANTA

 In Breaking News, Settore Giovanile

ATALANTA (3-5-2): Bertini, Del Lungo, Roaldsøy (14′ st Mendicino), Chiwisa (47’ st’ Colombo), Riccio, Ghezzi, Palestra, Regonesi, Bevilacqua (14′ st Stabile), Tornaghi, Falleni (26′ st De Nipoti).

A disposizione: Maglieri, Pardel, Saleh, Muhameti, Omar, Guerini, Perez, Tavanti, Cellerino.

Allenatore: ioretto.

FROSINONE (3-5-2): Di Chiara; Maura (1’ st Bracaglia), Macej (1’ st Pahic), Maestrelli; Pozzi, Mulatieri jr, Bruno, Pera, Afi (22’ st Gozzo, 29’ st Cangianiello); Jirillo (16’ st Selvini), Voncina.

A disposizione: Stellato, Rosati, Selvini, Milazzo, Condello, Stefanelli, Zettera, Gomes, Ferrieri, Gozzo, Stazi.

Allenatore: Gorgone.

Arbitro: Claudio Panettella di Bari (assistenti Emilio Micalizzi di Palermo e Santino Spina di Palermo).

Marcatore: 31′ pt Chisiwa.

Note: ammoniti: Voncina (F), Pera (F), Stabile (A), Bracaglia (F); angoli; 4-3 per l’Atalanta; recuperi: 4’ st

ZINGONIA (BG) – Esce di scena con l’onore delle armi il Frosinone, sconfitto di misura 1-0 sul campo della blasonata Atalanta che conquista così l’accesso ai quarti di finale della competizione tricolore. I neroazzurri passano al 31’ del primo tempo grazie ad una rete di Chiwisa e poi si tengono ben stretti il risultato nonostante l’arrembante ripresa della squadra di Gorgone.

Frosinone senza Peres e Palmisani e così Gorgone anche in previsione della gara di campionato di domenica ancora contro gli orobici, si schiera con il 3-5-2. Davanti al portiere Di Chiara difesa a tre composta da Macej, Maura e Maestrelli. Nei cinque di centrocampo, Pozzi e Afis uno i cursori, Bruno il regista , Mulatieri jr. e Pera gli interni. In attacco la coppia Jirillo-Voncina.

L’avvio di gara è abbastanza equilibrato tra due formazioni che si studiano e tendono a giocare abbastanza guardinghe. L’Atalanta cerca di rendersi pericolosa ma la difesa giallazzurra non lascia spazio alle sortite dei padroni di casa.

Frosinone subito in attacco, ci prova Afi al 5’ ma Bertini è ben piazzato e para. Al 13′ si fa vedere l’Atalanta con una bella verticalizzazione di Del Lungo che innesca Palestra, Di Chiara è attento alla respinta si piede sulla conclusione dell’attaccate atalantino. Quattro minuti dopo si fa pericoloso il Frosinone con un bel cross di Afi e successivo colpo di testa di Jirillo ma il pallone termina fuori. La partita adesso è un continuo ribaltamento di fronte, 1’ dopo una punizione di Riccio termina fuori. La squadra giallazzurra ribatte colpo su colpo, si arriva al 29’ con Macej che imbecca Pera, cross per il colpo di testa di Jirillo e parata di Bertini. Al 36’ sale sulla scena Di Chiara che compie una grande parata sul tiro di Falleni dopo un contropiede dell’Atalanta. Si arriva così al 31’, Falleni ruba palla, innesca Chiwisa che porta in vantaggio i padroni di casa con una botta di destro. Il Frosinone non si dà per vinto ma la reazione fino al riposo non produce pericoli degni di nota per la retroguardia dei neroazzurri.

La ripresa inizia con i ciociari decisi a pervenire al pareggio. Gorgone getta subito nella mischia Bracaglia e Maura. L’Atalanta arretra leggermente il baricentro rispetto alla prima frazione di gioco e punta alla gestione del vantaggio ma al 18’ è il Frosinone che accarezza l’1-1: azione tra Bruno, Vocina e Pera con gran tiro al volo del centrocampista, pallone alto di poco. Poco prima del 25’ il Frosinone grida al gol ma il colpo di testa di Selvini servito da Bruno è parato da Bertini. A 15’ dal 90’ punizione dell’Atalanta, la tira Riccio, Stabile colpisce di testa e il pallone si stampa sulla traversa. Fino al 49’ è un susseguirsi di azioni da una parte e dell’altra, il Frosinone prova a rendersi pericoloso ma al triplice fischio finale resta comunque la soddisfazione di una prestazione importante di fronte ad una delle migliori squadre a livello giovanile in Italia. I giallazzurri, in previsione del doppio confronto con l’Atalanta tra Coppa Italia e campionato, rimaranno a Bergamo fino a domenica.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti