FROSINONE-CITTADELLA 1-1, IL TABELLINO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

FROSINONE (4-3-2-1): Bardi; Brighenti (38’ st D’Elia), Ariaudo, Szyminski, Zampano; Gori (1’ st Tribuzzi), Maiello, Vitale (11’ st  Ciano); Rohden (41’ st Parzysezek), Kastanos; Iemmello.

A disposizione: Iacobucci, Marcianò, Salvi, Capuano, Curado, Carraro, Novakovich, Brignola.

Allenatore: Grosso.

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Ghiringhelli (1’ st Frare), Perticone (38’ st D’Urso), Camigliano, Donnarumma; Proia (16’ st Iori), Pavan  (32’ st Rosafio), Branca; Vita; Beretta (16’ st Gargiulo), Tdadjout.

A disposizione: Maniero, Tavernelli, Mastrantonio, Ogunseye.

Allenatore: Venturato.

Arbitro: Signor Lorenzo Illuzzi della sezione di Molfetta (Ba); assistenti Sigg. Pasquale Capaldo della sezione di Napoli e Andrea Zingarelli della sezione di Siena; Quarto Uomo Signor Francesco Meraviglia della sezione di Pistoia.

Marcatore: 21’ pt Beretta, 12’ st Brighenti.

Note: partita a porte chiuse; angoli: 9-6 per il Frosinone; ammoniti: 29’ pt Proia, 47’ pt Beretta, 9’ st Vitale, 16’ st Frare, 17’ e 41’ st Donnarumma, 20’ st Kastanos, 23’ st Perticone, 36’ st Maiello; espulso: 41’ st Donnarumma; recuperi: 2’ pt; 4’ st

FROSINONE – Una rete di Beretta al 21’ del primo tempo e un rigore sbagliato da Iemmello alla fine del primo tempo avevano lasciato presagire il peggio per un Frosinone comunque mai domo e bravo a prendersi un punto d’oro grazie alla splendida rete realizzata di testa da Brighenti al 12’ della ripresa. Partita dai contenuti agonistici che hanno sicuramente avuto la maglio su quelli tecnici e tattici. I giallazzurri salgono a quota 40 ma soprattutto tornano a respirare ossigeno.

Articoli Recenti