FROSINONE-PORDENONE 1-1, IL TABELLINO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

FROSINONE (4-3-3): Iacobucci; Zampano, Szyminski, Gori, Beghetto; Boloca, Vitale, Kastanos; Tribuzzi, Ciano (15’ st Tabanelli), Parzyszek

A disposizione: Marcianò, Trovato.

Allenatore: Nesta.

PORDENONE: Perisan; Berra, Vogliacco, Camporese, Falasco; Zammarini, Calò (40’ st Mallamo), Scavone (34’ st Pasa); Ciurria; Diaw, Musiolik (19’ st Butic).

A disposizione: Bindi, Passadori, Barasin, Gavazzi, Banse, Foschiani, Bassoli, Chrzanowski, Rossetti.

Allenatore: Tesser.

Note: partita a porte chiuse; angoli: 5-4 per il Pordenone; ammoniti: 33’ pt Tesser, 42’ pt Boloca, 28’ st Diaw, 29’ st Gori; recuperi: 1’ pt; 4’ st.

Arbitro: Signor Ivano Pezzuto della sezione di Lecce; assistenti Sigg. Vito Mastrodonato della sezione di Molfetta (Ba) e Gianluca Sechi della sezione di Sassari; Quarto Uomo signor Manuel Volpi della sezione di Arezzo.

Marcatore: 7’ pt Diaw, 39’ st Parzyszek.

FROSINONE – Eroici. Immensi. E’ apoteosi giallazzurra, come una finalissima. Un grande Frosinone è più forte delle contrarietà, del Covid, degli infortuni e dello stesso Pordenone che alla fine deve anche ringraziare il signor Pezzuto di Lecce che sorvola su due episodi alquanto dubbi nell’area dei friulani.

La squadra di Nesta pur nella condizione di piena emergenza (assenze forzate a vario titolo di 15 giocatori ai quali si è andato ad aggiungere l’infortunio di Ciano nella ripresa) pareggia 1-1 in rimonta, grazie ad una prova eccezionale e soprattutto grazie alla rete di Parzyszek a 6’ dal 90’.

Articoli Recenti