FROSINONE-PORDENONE 2-2, IL TABELLINO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

FROSINONE (4-3-3): Ravaglia; Casasola (40’ st Manzari), Szyminski, Gatti, Zampano; Boloca, Maiello, Lulic (11’ st Cicerelli); Canotto (11’ st Tribuzzi), Novakovich (11’ st Charpentier), Garritano (19’ st Ciano).

A disposizione: De Lucia, Minelli, Gori, Haoudi, Zerbin, Cotali, Ricci.

Allenatore: Grosso.

PORDENONE (4-3-3): Perisan; El Kaouakibi, Barison, Camporese, Perri (31’ st Bassoli); Magnino (19’ st Cambiaghi), Pasa, Pinato (31’ st Petriccione); Folorunsho (47’ st Stefani), Butic (19’ st Zammarini), Pellegrini.

A disposizione: Bindi, Fasolino, Ciciretti, Onisa, Secli, Chrzanowski, Sylla.

Allenatore: Tedino.

Arbitro: signor Antonio Rapuano di Rimini; assistenti sigg. Gamal Mokhtar di Lecco e Davide Moro di Schio (Vi): Quarto Uomo sig. Luigi Catanoso di Reggio Calabria; Var sig. Paolo Valeri di Roma2, Avar sig. Eugenio Scarpa di Collegno (Lo).

Marcatore: 3’ st Barison, 29’ e 50’ st Charpentier, 41’ st Cambiaghi.

Note: totale spettatori: 4.609 di cui 20 ospiti; spettatori paganti: 3.389; abbonati: 1.200; incasso totale: euro 39.620,35 euro; angoli: 6-2 per  il Frosinone: per il Frosinone; ammoniti: 16’ pt Lulic, 20’ pt Garritano, 5’ e 14’ st El Kaouakibi, 21’ st Zammarini, 25’ st Grosso (all), 30’ st Maiello, 38’ st Ciano, 43’ st Perisan, 44’ st Magnino, 51′ st Charpentier; espulso: 14’ st El Kaouakibi; recuperi: 1’ pt’ ; 6’+1 st; prima della gara osservato 1’ di raccoglimento per la prematura scomparsa di Simone Perisan fratello del portiere del Pordenone.

FROSINONE – Un Pordenone ridotto ai minimi termini per le assenze, rimasto in 10 uomini a 17’ dal 90’, pareggia 2-2 al ‘Benito Stirpe’ dopo aver accarezzato i tre punti. E’ Charpentier, autore di una doppietta in rimonta, l’uomo della Provvidenza per il Frosinone. E’ lui ad evitare la beffa clamorosa per un Frosinone nervoso, impreciso ed anche parecchio sfortunato. Il primo tempo si era chiuso a reti bianche tra un buon Pordenone e un Frosinone che alza i giri del motore solo nella parte finale dei 45’ ma sbaglia clamorosamente con Garritano e Boloca (2 volte) a meno di 10 metri da Perisan (ottimo). Nella ripresa vantaggio firmato da Barison, poi arrivano i cambi di Grosso e Charpentier pareggia al 29’ su assist di Ciano ma a 4’ dal 90’ arriva la doccia gelata dell’1-2 firmato da Cambiaghi dopo una ingenuità di Szyminski. Il Frosinone si getta a testa bassa e al 50’ trova un pareggio che mitiga una giornata non propriamente positiva, al di là del punto che muove la classifca.

Articoli Recenti