PRIMAVERA 1, IL FROSINONE A CESENA SENZA GUARDARE LA CLASSIFICA

 In Breaking News, Settore Giovanile

Matricole dagli umori contrapposti a confronto sabato pomeriggio (ore 15) a Cesena: il Frosinone secondo in classifica sale in Romagna per cercare di allungare la serie positiva di 4 successi di fila. Davanti, i bianconeri allenati da mister Ceccarelli, che lo scorso anno duellarono a lungo con i giallazzurri di Gorgone per il primato del girone B, poi passato saldamente nelle loro mani. I romagnoli vinsero il girone da primi, il Frosinone ai playoff conquistò la promozione. Oggi il Cesena – che arriva dalla cocente sconfitta in casa dell’Atalanta per 5-2 – cerca il riscatto anche per tentare di uscire dalle pastoie di una classifica che la pone in piena zona retrocessione. Una gara mai in discussione. Umore diverso chiaramente per la truppa canarina. L’1-0 con il quale Bracaglia & Co. hanno regolato la Fiorentina ma soprattutto la gestione della ripresa da parte di ragazzi di Gorgone che pure si erano presentati con diverse assenze all’appuntamento, dà la dimensione anche della maturità che questa squadra sta acquisendo giornata dopo giornata.

Sul piatto della gara anche il cammino in fatto di reti: il Frosinone è una Repubblica del gol. Una mezzala, Cangianiello, prodotto del vivaio, ha formato 3 gol. Poi 2 a testa Selvini e Afi. Quindi in gol altri 7 giocatori: Jirillo, Maestrelli, Milazzo, Pera, Peres, Voncina. Per la squadra di Ceccarelli appena 6 gol realizzati e 17 incassati. Ma il Frosinone dovrà prestare massima attenzione all’atteggiamento generale perché il Cesena è un gruppo che ha tenuto lo zoccolo duro che ha vinto due campionato di fila ma soprattutto anche nelle sconfitte ha messo in mostra sempre una capacità offensiva importante che solo per una serie di fattori non si è sposata con la capacità realizzativa.

Tornando al Frosinone una nota di merito ad un atteggiamento generale sempre propositivo va senza dubbio assegnata all’allenatore che, tra le panchine della Primavera 1, è l’unico ad avere maturato esperienze dalla serie C fino alla serie A (Frosinone, Bari, Ascoli, Palermo, Arezzo) da vice allenatore. Un bagaglio professionale che Gorgone sta mettendo a frutto in questa sua bella avventura alla guida dell’ammiraglia del settore giovanile del Frosinone.

Tra i giallazzurri non ci saranno ancora Afi, Macej e Jirillo (sulla via del recupero) e il lungodegente De Min.

La gara sarà diretta dal signor Gabriele Scatena di Avezzano, assistenti Luca Feraboli di Brescia e Glauco Zanellati di Seregno.

Infine i convocati da mister Gorgone: Benacqista, Bruno, Condello, Di Chiara, Maestrelli, Milazzo, Mulattieri, palmisani, Peres, Rosati, Stefanelli, Voncina, Bracaglia, Cangianiello, Crecco, Ferrieri, Maura, Miller, Pahic, Pera, Pozzi, Selvini, Stellato.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti