IL FROSINONE PONE LA PRIMA PIETRA E FA IL PIENO DI SPONSOR

 In Banner Post, Banner Slider, News

Presenze in massa e soprattutto grande interesse. La ‘prima’ pietra del Frosinone Calcio per la stagione 2022-’23 è stato il ritorno all’appuntamento ‘dal vivo’, al ‘guardarsi negli occhi’ con i partners commerciali dopo 2 stagioni di stop a causa del Covid. Un Open-Day – svoltosi nella Guest Area del ‘Benito Stirpe-Psc Arena’ – riuscito in maniera eccellente. E che ha cementato rapporti – come ha tenuto ad evidenziare il direttore dell’Area Marketing & Comunicazione-Rapporti Istituzionali, Salvatore Gualtieri, nel suo intervento introduttivo – mai interrotti perché gli sponsor, nonostante la somma algebrica delle difficoltà avesse dato numeri complicati da gestire in quei due anni, non hanno mai fatto mancare la loro presenza accanto al Club giallazzurro.

“E’ il primo Open Day post Covid – ha esordito Gualtieri, che successivamente ha spiegato i criteri principali del funzionamento del Club Amici Sponsor, il veicolo attraverso il quale i partners debbono sentirsi patrte integrante del Frosinone – Vedo anche tanti sponsor nuovi in sala, oltre le presenze cosiddette storiche, e ne siamo felicissimi. Il progetto Amici Sponsor riparte oggi con tante novità come vedremo nel corso della serata. Come riparte anche il progetto Experience. In questi due anni di stop ho inteso ringraziare gli sponsor per l’attaccamento dimostrato nei confronti del Frosinone Calcio. Ci sono stati accanto – ha proseguito Gualtieri – come se non ci fosse stato il Covid, nessuno di loro si è tirato indietro. Mi piace sottolinearlo perché questa rappresenta una grande risposta del territorio. La vostra risposta unitamente all’impegno della nostra struttura Marketing & Comunicazione, a vostra disposizione sette giorni su sette, hanno permesso di accrescere il valore del brand-Frosinone. Il Club con gli sponsor vuole instaurare un rapporto particolare, secondo una filosofia ben precisa: non ci interessa chi viene un anno, dà il proprio contributo, riceve in cambio i ‘benefits’ dovuti ma non entra a far parte di un progetto ad ampio respiro nel quale i benefici ci sono per tutti a medio-lungo termine. Per noi lo sponsor – sottolinea il direttore – deve entrare nel Frosinone e per questo, proprio il Club Amici permette di rendersi parte integrante del Club. Noi ci mettiamo tutto il nostro know-how, ogni giorno, per farvi avere un ritorno il più possibile anche vicino alla cifra che investito. Per questo ribadisco che il nostro Ufficio Marketing è a disposizione vostra, degli sponsor, ed aperto a qualsiasi idea innovativa che sia funzionale al potenziamento e valorizzazione del vostro marchio. In questo contesto mi preme evidenziare come la Lega di serie B abbia triplicato i ricavi nell’ultima stagione, portando il calcio della serie Cadetta in 31 Paesi nel mondo”.

Gualtieri poi è entrato in maniera più dettagliata nella spiegazione delle slides riguardante il Club Amici Sponsor proiettate sul maxi-schermo della Guest Area del ‘Benito Stirpe-Psc Arena’. Successivamente i principali collaboratori del direttore Gualtieri nell’Ufficio Marketing e vale a dire Federico Casineli, Ugo Scuotto e Clara Papa, nei loro interventi sono entrati con dovizia di particolari nel dettaglio delle diverse soluzioni a disposizione dei partners commerciali del Frosinone Calcio per la stagione che verrà. Apposta la prima pietra del Frosinone 2022-’23.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti