L’UNDER 15 PERDE IL BIG-MATCH CON LA ROMA (2-0) MA DA’ FILO DA TORCERE

 In Breaking News, Settore Giovanile

ROMA: Mengucci, Mulè (dal 26’ st Morgantini), Bouah, Cichella (dal 13’ st Touadi), Boldrini, Ienco, Marcelli (dal 10’ st Cavacchioli), De Angelis, Tarantino, Graziani, Bolzan.
A disposizione: Gentile, Neri, Rozzi, Totti, Campera, Cipolletti.
Allenatore: Tanrivermis.
FROSINONE: Stellato, Fiorini (dal 31’ st Crecco), Martino Coriano (dal 21’ st Stefanelli), Di Mauro (dl 21’ st Zettera), Oddi, Severino, Evangelisti, Russo, D’Andrea, Cipolla (dal 35’ st Galli), Coletta.
A disposizione: Perciballi, Seccafien, Bonomo, La Porta, Fratarcangeli.
Allenatore: Carinci.
Arbitro: Amato Matteo sezione di Tivoli; Assistenti: De Lorenzo Alessandro sezione di Latina e Pascucci Andrea sezione di Tivoli.
Marcatori: 13’ st Cavacchioli (Roma), 35+3’ st Tarantino (Roma).
Note: ammoniti: Ienco (Roma), Martino Coriano (Frosinone), Cipolla (Frosinone); recupero: 1’ pt e 3’ st.
ROMA – Big match tra due potenze del Campionato Nazionale Under 15 di serie A e B, girone C: Roma – Frosinone. I giallorossi arrivano al match con 36 punti in 17 match e con un 3° posto distante solamente 2 punti, i canarini 1° in classifica con 43 punti. La pressione si sente, i giallazzurri hanno alle spalle il Napoli a sole due lunghezze.

Match terminato 2-0 per la compagine capitolina maturato tutto nella ripresa dopo lo 0-0 della prima frazione. Il primo tempo del match è stato caratterizzato da molti calci da fermo e da molti capovolgimenti di fronte ma il risultato non si è sbloccato, andando a riposo sullo 0-0. Nella ripresa ci prova prima il Frosinone con Russo, il centrocampista canarino riceve palla al limite dell’area di rigore avversaria e di prima calcia senza però trovare lo specchio della porta. Qualche minuto dopo ci provano i padroni di casa con Bolzan, il numero 11 direttamente da calcio di punizione impegna seriamente Stellato, ma il numero 1 giallazzurro è bravissimo a distendersi e a concedere solamente il corner.

Nella ripresa le due compagini si affrontano a viso aperto e affondano il colpo in maniera convinta: Evangelisti e D’Andrea provano a sbloccare il risultato con un conclusioni dal limite dell’area. Al 13’ minuto del secondo tempo il subentrato Cavacchioli risolve il match: Cicchella batte un calcio d’angolo dalla sinistra, un batti e ribatti favorisce proprio Cavacchioli che stoppa e dal limite dell’area calcia a rete beffando l’incolpevole Stellato. Gli ultimi minuti di gioco sono tutti della Roma che vuole incrementare il vantaggio e ci riesce in pieno recupero con una serpentina di Tarantino.

Ufficio Stampa

Frosinone Calcio

 

Articoli Recenti