SALERNITANA-FROSINONE 1-0. IL TABELLINO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Veseli, Gyomber, Mantovani (1’ st Jaroszynski); Kupisz, Kiyine (26’ st Djuric), Di Tacchio, Coulibaly (18’ pt Capezzi), Casasola; Anderson (1’ st Cicerelli), Tutino (36’ st Schiavone).

A disposizione: Adamonis, Micai, Sy, Boultam, Kristoffersen, Barone, Antonucci.

Allenatore: Castori.

FROSINONE (4-3-3): Bardi; Brighenti (40’ st D’Elia), Szyminski, Capuano, Zampano; Gori (13’ st Rohden), Carraro, M. Vitale (1’ st Ciano); Brignola (32’ st Parzyszek), Novakovich (13’ st Iemmello), Kastanos.

A disposizione: Iacobucci, Marcianò, Ariaudo, Salvi, Curado, Maiello,  Tribuzzi.

Allenatore: Grosso.

Arbitro: Signor Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta (Ba); assistenti  Sigg. Gaetano Massara della sezione di Reggio Calabria e Davide Moro della sezione di Schio (Vi); Quarto Uomo Signor Matteo Marchetti della sezione di Ostia Lido (Rm).

Marcatore: 9’ st Cicerelli.

Note: partita a porte chiuse; angoli: 5-3 per il Frosinone; ammoniti: 9’ pt Anderson, 14’ pt M. Vitale, 5’ st Gori, 13’ st Zampano, 25’ st Di Tacchio, 30’ st Jaroszynski, 39′ st Brighenti; recuperi: 3’ pt; 3’ st.

SALERNO – Un buon primo tempo e una ripresa non all’altezza di quanto prodotto nei primi 45’ nel quale il Frosinone non capitalizza almeno 3 ottime palle gol prima del ritorno di fiamma della Salernitana che si infrange su Bardi. Poi in avvio di ripresa i granata sfruttano al meglio l’ingresso di Cicerelli che realizza il gol-partita. Sui piedi di Iemmello capita il pallone dell’1-1 ma l’ex perugino non centra la porta. I giallazzurri possono recriminare per un tocco in area su Zampano sempre nel primo tempo. E ora, riposti nel cassetto le chances-playoff, diventa decisiva la gara di sabato con il Cittadella per staccarsi dalla bagarre  che si è scatenata alle spalle.

Articoli Recenti