SPAL-FROSINONE 0-1, IL TABELLINO

 In Banner Slider, Prima squadra

SPAL (3-4-1-2): Berisha; Tomovic (17’ st Asencio), Okoli, Ranieri; Dickmann, Missiroli, Mora (24’ st Segre), Sernicola (35’ st Sala); Strefezza; Floccari (17’ st Paloschi), Di Francesco.

A disposizione: Thiam, Gomis, S. Esposito, Murgia, Attys, Spaltro, Tumminiello.

Allenatore: Rastelli.

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo (1’ st Tribuzzi), Capuano; Salvi, Rohden (27’ st’ Gori), Maiello, Vitale (27’ st Kastanos), Zampano; Parzyszek (46’ st Ciano), Novakovich (40’ st Iemmello).

A disposizione: Iacobucci, Marcianò, Millico, Boloca, Carraro, Szyminski,  Brignola.

Allenatore: Grosso.

Arbitro: Signor Davide Ghersini di Genova; assistenti Sigg. Giuseppe Perrotti della sezione di Campobasso e Filippo Bercigli della sezione di Firenze; Quarto Uomo Signor Lorenzo Illuzzi della sezione di Molfetta (Ba).

Marcatore: 5’ st Novakovich (rig).

Note: partita a porte chiuse; angoli: 8-6 per il Frosinone; ammoniti: 8’ pt Sernicola, 24’ pt Okoli, 26’ pt Zampano, 4’ st Mora, 45’ st Gori, 48’ st Kastanos; recuperi: 1’ pt; 4’ st.

FERRARA – Il Frosinone vince 1-0 e incassa la salvezza nella partita più difficile che la squadra di Grosso porta in dote grazie ad una condotta di gara attenta e ad un rigore realizzato da Novakovich su rigore al 5’ della ripresa. Spal in balìa di se stessa e della sagacia tattica della squadra di Grosso che in avvio di ripresa cambia pelle e marcia. Gli emiliani protestano a vuoto, i giallazzurri sprecano almeno 3 palle gol nitide nel finale con Novakovich, Ciano e Tribuzzi. Ancora una volta il ‘Mazza’ si rivela dolce per il Frosinone, alla terza vittoria su altrettante gare.

Articoli Recenti