PRIMAVERA 2, IL FROSINONE A CREMONA AL GRAN COMPLETO PER CONTINUARE A SOGNARE

 In Breaking News, Settore Giovanile

Inizia sabato prossimo 30 aprile alle ore 15 l’avventura del Frosinone di mister Giorgio Gorgone ai playoff del campionato Primavera 2, al termine dei quali la vincente avrà il passaporto per la serie superiore. I giallazzurri saranno di scena per l’andata dei quarti di finale sul campo della Cremonese – il Centro Sportivo ‘Arvedi’ – allenata da mister Pavesi, gara di ritorno fissata per il 7 maggio al Comunale di Ferentino. La vincente troverà in una delle due semifinali la squadra che uscirà vincitrice dal doppio confronto tra Brescia e Lazio. Gli altri quarti di finale vedranno di fronte Parma-Perugia e Pisa-Monza.

Inizia un campionato nel campionato e probabilmente l’unico vantaggio è la possibilità di giocare la gara di ritorno in casa ma in ogni caso sarà determinante l’approccio alla partita d’esordio di queste sfide ad eliminazione diretta. Ci ha pensato mister Gorgone in settimane a fare da pompiere, ad abbassare i naturali torni improntati all’entusiasmo tra i suoi ragazzi. Stimolando tutti ad alzare l’asticella delle prestazioni di ognuno di loro. Un occhio attento anche per l’attaccante Stampete che ha chiuso la stagione regolare a 17 reti (non segna dal 5 marzo scorso, doppietta al Benevento), un dato davvero importante per questo ragazzo che Gorgone conosce bene per averlo avuto nell’Arezzo la scorsa stagione quando il tecnico della Primavera giallazzurra era ancora il vice di Stellone dalla serie C alla serie A, prima di decidere di intraprendere la strada dell’allenatore in prima e centrando alla sua prima stagione da ‘titolare’ l’ingresso tra le prime 8 del campionato Primavera 2. Gorgone è stato intelligente a sapersi riposizionare, pur avendo toccato con mano, da secondo, esperienze importanti.

Nel Frosinone che partirà venerdi dopo l’allenamento alla volta di Cremona, sono tutti a disposizione. Saranno 24 i convocati, anche il difensore centrale Bracaglia appare recuperato. Un ragazzo che si è fatto notare come il suo compagno di reparto Maestrelli in zona gol con reti decisive.

Quanto alla Cremonese, è un’avversaria da prendere con le molle: la scorsa stagione i grigiorossi allenati da mister Pavesi (alla sua seconda stagione nella Primavera dopo la Berretti del Mantova e la Primavera del Brescia) arrivarono ad un passo dalla promozione, perdendo in finale contro il Lecce. Si affrontano comunque due squadre dal potenziale offensivo differente: il Frosinone è una sorta di Repubblica del gol, 64 reti con gli attaccanti Stampete (17), Selvini (12), Favale (10) e Jirillo (7) in bella mostra. Tra i lombardi (49 gol) il cannoniere è la punta Basso Ricci con 12 gol.

Infine una spolverata al regolamento per questa fase finale: a conclusione della gara di ritorno, si qualifica al turno successivo la Società che ha ottenuto il maggior numero di punti nei due incontri; in caso di parità, si tiene conto della differenza reti nei due incontri; infine in caso di ulteriore parità, si qualifica al turno successivo la Società meglio classificata al termine della fase a gironi del campionato.

Giovanni Lanzi

Articoli Recenti