PRIMAVERA 2, L’URAGANO FROSINONE SI ABBATTE SULLA TERNANA (5-0)

 In Breaking News, Settore Giovanile

TERNANA: Morlupo; Manucci (25’ st Marietti), Benedetti, Toffanin, Kelo, Giordano, Pantini (21’ st Pasini), Canale (25’ st Patrizi), Falanga, Tunkara, Barragan.

A disposizione: Cupi, Mecarini, Bracaglia, Cardoni, Sabatini.

Allenatore: Mariani.

FROSINONE: Palmisani; Evan (25’ st Maestrelli), Bracaglia, Rosati, Benacquista; Cangianiello, Bruno, Milazzo (25’ st Recchiuti); Favale (34’ st Di Palma); Selvini (34’ st Scognamiglio), Stampete (30’ st Jirillo).

A disposizione: Vilardi, Battisti, Recchiuti, Pittaccio, Jirillo.

Allenatore: Gorgone.

Arbitro: sig. Valerio Crezzini; assistenti sigg. Marco Croce e Antonio Marco Vitale.

Marcatori: 3’ e 6’ st Stampete (F), 24’ st Selvini (F), 31’ e 46’ st Peres (F).

Note: angoli: 6-2 per il Frosinone; ammoniti: Manucci (T), Kelo (T), 25’ st Evan (F); recuperi: 0’ pt; 2 st.

TERNI – Una macchina da gol. Il Frosinone batte a domicilio 5-0 la Ternana e prosegue la corsa di avvicinamento al vertice della classifica del girone B del campionato Primavera 2, ora passato nelle mani del Cesena che ha vinto sul campo della Lazio (1-3). Al momento i romagnoli – che dovranno venire a giocare in Ciociaria – comandano con 40 punti, i biancazzurri fermi a 38, Frosinone a 36 a + 6 dal Benevento che ha riposato.  Vale sempre la pena di ricordare che i ragazzi di Gorgone in classifica generale sarebbero al secondo posto assoluto, a -1 dalla promozione diretta senza quello 0-3 a tavolino caduto tra capo e collo dopo la gara di Benevento. Plauso e merito senza dubbio al lavoro del tecnico giallazzurro che ha saputo in questi mesi compattare un gruppo davvero importante, capace di esprimere validissime individualità di spicco. Come ad esempio il bomber Stampete, per lui una doppietta a Terni che lo porta a 17 reti totali in campionato, in vetta alla speciale graduatoria. Ma andrebbero citati uno ad uno i giallazzurri. Ben oltre il successo odierno.

Eppure, nonostante la larghezza del risultato finale, il primo tempo si era chiuso sullo 0-0. La Ternana, ultima in classifica, era riuscita a lasciare poco spazio all’intraprendenza dei giallazzurri. Nei primi 45’ degni di nota appena 2 spunti: all’11’ azione di Selvini che cede a Stampete il cui tiro viene ribattuto, si avventa sulla sfera Bruno ma la conclusione termina a lato; quindi al 25’ un gran tiro di Evan dalla distanza ma la botta del francese arrivato al mercato di gennaio si stampa sulla traversa. La ripresa inizia con un Frosinone deciso a chiudere la pratica. Al 3’ contropiede di Favale che cede a Evan, passaggio filtrante per Stampete che un diagonale apre le marcature per i canarini. La Ternana a quel punto perde quelle certezze che era riuscita a tenere in vita nel primo tempo. E 3’ dopo arriva il 2-0: azione di Milazzo che chiama alla giocata Selvini, tocco per Stampete che non perdona. Il Frosinone adesso è padrone del campo. Al 20’ Bruno serve Selvini, il diagonale termina di poco fuori. Ma per il 3-0 è solo questione di tempo, corre il 24’ quando l’ex attaccante dell’Arezzo serve Selvini che appena dentro l’area di rigore in diagonale fa tris. C’è tempo per le finezze di casa canarina. Al 31’ il neo entrato Peres ruba palla dal vertice dell’area grande della ternana e con un pallonetto infila il 4-0. A tempo scaduto lo stesso Peres confeziona il 5-0 con la doppietta personale grazie ad una rasoiata implacabile. Sabato prossimo il Frosinone torna in campo, al Comunale di Ferentino, dove ospiterà il Benevento.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

 

Articoli Recenti