ZAMPANO SUONA LA CARICA: “KO ALLE SPALLE, A BRESCIA DA BATTAGLIA”

 In Breaking News, Prima squadra

FROSINONE – Di fronte a telecamera e microfoni dell’Ufficio Stampa del Frosinone è la volta di Francesco Zampano. Suo il gol del momentaneo pareggio.

Francesco una partita strana, non gestita al meglio oggi dal Frosinone, cosa è mancato stasera?

“Sicuramente abbiamo disputato una buona gara. Nel primo tempo li abbiamo messi sotto. Abbiamo creato subito 5-6 occasioni, poi ha fatto un gran gol il loro attaccante, quindi c’è stato il nostro pareggio e di nuovo il loro vantaggio su un contropiede: diciamo che dobbiamo stare più attenti a livello mentale, va prestata maggiore attenzione. Perché le gambe vanno bene ma evidentemente gli episodi non ci vanno a favore. Dobbiamo metterci rapidamente alle spalle queste due sconfitte”.

Sembra che il Frosinone tenda ad avere maggiori difficoltà con le squadre di media classifica che con le grandi. È solo un caso?

“Le partite che abbiamo perso sono stati episodi. Noi stiamo giocando bene. La sensazione dal campo è che questa partita sarebbe dovuta terminare 3 o 4-0. Poi dobbiamo cercare di essere anche più cinici in avanti. Gli errori possono esserci ma vanno limitati”.

E’ stata una delle tue più belle prestazioni quella di stasera condita da un gol che però non è valso punti. Come si riparte dopo questo ko inaspettato?

“Sono contento per il gol ma abbiamo perso. Adesso bisogna ricaricare le pile e pensare alla partita di Brescia”.

Nelle ultime due gare qualcosa non è girato per il verso giusto. Possiamo dire che i giocatori di maggior esperienza come te, saranno chiamati a dimostrare anche ai più giovani, come si esce da queste difficoltà.

“Il campionato di serie B è strano. Ad esempio l’Ascoli che stasera ha vinto con il Benevento, tra le altre. Peccato. A Perugia ad esempio senza quel fuorigioco, la partita può cambiare. E oggi se andiamo più cattivi su certe situazioni magari potevamo portare il risultato dalla nostra parte. A fronte di una gran belle partita, preparata bene, certi episodi negativi ci stanno nel calcio. Domenica dobbiamo giocare da battaglia, ce lo meritiamo anche noi sinceramente”.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti