BENEVENTO-FROSINONE 1-4, IL TABELLINO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

BENEVENTO (4-4-2): Manfredini; Letizia, Glik, Barba, Masciangelo (29’ st Di Serio); Elia (27’ st Vogliacco), Viviani (29’ st Calò), Acampora (13’ st Foulon), Ionita; Moncini (13’ st Tello), Lapadula.

A disposizione: Muraca, Vokic, Improta, Insigne, Sau, Talia, Brignola.

Allenatore: Caserta.

FROSINONE (4-3-3): Ravaglia; Casasola, Szyminski, Gatti, Zampano; Boloca (29’ pt Cicerelli), Ricci (33’ st Maiello), Lulic; Canotto (19’ st Tribuzzi), Charpentier (19’ st Novakovich), Garritano (33’ st Rohden).

A disposizione: De Lucia, Minelli, Rohden, Maiello, Zerbin, Ciano, Cotali, Bevilacqua, Manzari.

Allenatore: Grosso.

Arbitro: Signor Matteo Marchetti di Ostia Lido (Roma); assistenti sigg. Salvatore Affatato della provincia di Verbania-Cusio-Ossola e Filippo Valeriani di Ravenna; Quarto Uomo sig.ra Maria Marotta di Sapri (Sa); Var signor Paolo Valeri di Roma2, Avar signor Domenico Rocca di Catanzaro.

Marcatori:  35’ e 47’ pt Lulic, 5’ st Charpentier, 30’ st Cicerelli, 33’ st Di Serio.

Note: spettatori: 5.000 circa; angoli: 9-6 per il Benevento; ammoniti: 32’ pt Szyminski, 2’ st Casasola, 21’ st Zampano, 27’ st Tello; espulso: 25’ pt Glik, 29’ st Viviani, 34’ st Ionita; recuperi: 3’ pt; 1′ st

BENEVENTO – Un Frosinone devastante rifila un 4-1 senza appello al Benevento (stesso risultato della stagione 1994-’95, campionato di serie C2, con quaterna del bomber Pelosi per i canarini) e vola al quarto posto a -3 dalla capolista Brescia, in attesa delle gare di domenica. Una doppietta imperiosa di Lulic nel primo tempo, quindi il 3-0 di Charpentier e il 4-0 di Cicerelli nella ripresa chiudono di fatto i giochi e mettono in cassaforte le certezze della squadra di Grosso che la rete del giallorosso Di Serio nemmeno scalfiscono. Gara sicuramente condizionata dall’espulsione di Glik al 25’ del primo tempo per un fallaccio su Boloca costretto a lasciare il campo all’ottimo Cicerelli.

Articoli Recenti