COPPA ITALIA, OTTAVI DI ‘NOBILTA’: IL FROSINONE IN CASA DELL’ATALANTA

 In Breaking News, Settore Giovanile

Trasferta lunga per i giallazzurri del Frosinone che nel giro di 5 giorni affronteranno due volte l’Atalanta a Bergamo: mercoledi (ore 14) per gli ottavi di finale della Coppa Italia di categoria e domenica nel posticipo della 14.a giornata di campionato. Entrambe arrivano di altrettante sconfitte in campionato: i ragazzi di Gorgone hanno perso 3-1 con il Torino, i neroazzurri 1-0 ad Assemini con il Cagliari. In classifica Atalanta e Frosinone ferme rispettivamente a 14 e 22 punti. Ma la competizione tricolore sfugge solitamente a quelli che sono i temi del campionato. Entrambe vogliono andare avanti, per il Frosinone – che già ha tagliato il traguardo storico di arrivare agli ottavi di finale – sarebbe doppio prestigio conquistare i quarti dove ci sarà una tra Fiorentina ed Ascoli.

Tornando al campionato, il Frosinone però, al netto delle assenze pesanti per squalifica e quelle per infortunio, può davvero recriminare per la direzione arbitrale del signor Mirabella di Napoli che in 95’ obiettivamente di basso profilo, in sequenza ha assegnato il 2-0 del Torino in posizione di fuorigioco di Jurgens, ha espulso per doppia ammonizione Bruno senza che il giocatore abbia toccato l’avversario a centrocampo, non ha usato lo stesso metro per il fallaccio di Ruiz su Pera con la partita sull’1-2 e dulcis in fundo ha lasciato parecchi dubbi in occasione dell’1-3 firmato da Ansah nel recupero. Sarà importante tenere i nervi saldi perché la ripresa del campionato dopo la lunga sosta sarà costellata di trappole ma lasciare mai da parte la giusta tensione agonistica che finora per il Frosinone ha rappresentato il dodicesimo uomo. I giallazzurri ad organico pieno e ‘carico’ hanno sempre dimostrato di poter dare filo da torcere a tutte le avversarie.

Mercoledi a Bergamo ci saranno sia Maestrelli che Maura, due pedine fondamentali sia per lo scacchiere ma anche per avere maggiori rotazioni a disposizione, potrebbe non esserci Palmisani (che mancherà ancora nella sfida di domenica perché sconta la terza giornata di stop) mentre è da valutare la condizione di Peres che, reduce da un problema alla caviglia, sabato era in panchina. Il giocatore potrebbe tornare utile in Coppa Italia ma non in campionato perché espulso dall’arbitro direttamente dalla panchina dopo il fallaccio di Ruiz su Pera durante la gara col Napoli.

Per la gara di Coppa Italia non ci sarà la diretta su SportItalia (verrà trasmessa Juve-Napoli).

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

 

Articoli Recenti