COSENZA-FROSINONE 1-1, IL TABELLINO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

COSENZA (3-5-2): Vigorito; Tiritiello, Rigione, Pirrello; Situm, Carraro, Palmiero (32’ st Vallocchia), Boultam (32’ st Florenzi), Corsi; Gori (45’ st Kristoffersen), Caso (21’ st Gerbo).

A disposizione: Saracco, Matosevic, Panico, Venturi,  Minelli, Bittante, Sueva, Eyango.

Allenatore: Zaffaroni

FROSINONE (4-3-3): Ravaglia; Casasola, Gatti, Cotali, Zampano; Rodhen (21’ st Charpentier), Ricci (11’ st Boloca), Maiello (11’ st Lulic); Canotto (42’ Tribuzzi), Ciano (11’ st Novakovich), Garritano.

A disposizione: De Lucia, Minelli, Gori, Cicerelli, Zerbin, Szyminski, Bevilacqua.

Allenatore: Grosso.

Arbitro: signor Francesco Fourneau di Roma1; assistenti sigg. Robert Avalos di Legnano (Mi) e Marco D’Ascanio di Ancona; Quarto Uomo sig. Enrico Gemelli di Messina; Var sig. Antonio Rapuano di Rimini; Avar signor Pasquale Capaldo di Napoli.

Arbitro: 20’ pt Gori (rig), 26’ st Novakovich.

Note: spettatori: 5.414; paganti 4.733; ospiti 61; incasso euro 49.440; angoli: 8-1 per il Frosinone; ammoniti: 30’ pt Caso, 36’ pt Ricci, 5’ st Ciano, 40’ st Corsi, 49’ st Lulic; recuperi: 6’ st.

COSENZA – C’è voluta una rivoluzione di Grosso all’11’ della ripresa per rialzare il Frosinone e condurlo al pareggio (1-1) che conti alla mano, per la mole di occasioni create, per possesso palla e per volume di gioco sviluppato va stretto al Frosinone. Alla rete su rigore di Gori al 20’ del primo tempo ha risposto il gol di Novakovich al 26’ della ripresa. Ma in 96’ di gioco i canarini hanno sprecato troppe occasioni.

Articoli Recenti