FROSINONE-BENEVENTO 2-0, IL TABELLINO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

FROSINONE (4-3-3): Minelli; Zampano (44’ st Brighenti), Gatti, Szyminski, Cotali; Boloca, Ricci, Lulic (33’ st Rohden); Canotto (39’ st Tribuzzi), Ciano (33’ st Novakovich), Zerbin

A disposizione: Ravaglia, Marcianò, Oyono, Kalaj, Haoudi, Barisic, Stampete, Manzari.

Allenatore: Grosso.

BENEVENTO (4-4-2): Paleari; Letizia, Glik, Vogliacco, Foulon (40’ st Masciangelo); Insigne (15’ st Elia), Ionita, Acampora, Improta (15’ st Lapadula); Moncini (35’ st Brignola), Forte.

A disposizione: Manfredini, Gyamfi, Calò, Farias, Petriccione, Sau, Pastina, Barba, Brignola.

Allenatore: Caserta.

Arbitro: Signor Davide Ghersini di Genova; assistenti sigg. Eugenio Scarpa di Collegno (Lo) e Dario Garzelli di Livorno; Quarto Uomo signor Luigi Carella di Bari; Var signor Daniele Doveri di Roma1, Avar signor Francesco Fiore di Barletta.

Marcatore: 15’ pt Ricci (rig), 11’ st Vogliacco (aut).

Note: spettatori totali 5.372 (ospiti 394); Incasso totale euro 49.118,84; angoli: 9-3 per il Frosinone; ammoniti: 13’ pt Paleari, 31’ pt Glik, 26’ st Canotto, 46’ st Szyminski; recuperi: 1’ pt; 5’ st

FROSINONE – Un’occasione per Moncini dopo 38” e poi solo il Frosinone in campo per 96’. Mnelli & soci battono 2-0 un Benevento totalmente in balìa della squadra di Grosso. I giallorossi devono ringraziare le parate del portiere Paleari e i salvataggi a ripetizione dei vari Acampora e Vogliacco. Giallazzurri al riposo dopo 45’ sul vantaggio di 1-0 grazie al rigore firmato da Ricci al 15’ del primo tempo e fatto ripetere dal direttore di gara dopo che, sul primo tiro, andato a sbattere sul palo, il sannita Letizia era entrato in area di rigore ed aveva liberato l’area. Nella ripresa il 2-0 arriva sul tiro di Lulic deviato da Vogliacco. Poi solo un duello tra gli avanti giallazzurri e il portiere dei sanniti. Quarto successo casalingo di fila del Frosinone che non prende gol in casa da 406’. E sesto posto in classifica (il Benevento a pari punti ha una gara in meno) in attesa che si concluda la giornata.

Articoli Recenti