FROSINONE FEMMINILE ‘FORZA SEI’, TRIPLETTA DELLA BELROSE

 In Breaking News, News

FROSINONE: Guidobaldi, Fiorella, Palmigiani (23’ st De Stradis), Cacchioni, Galluzzi (8’ st Rutigliano), Natali, Santacroce, Antonucci (25’ st Eyre), Belrose (38’ st Daggiante), Di Salvo, Bevilacqua (32’ st Campanelli).

A disposizione: Paolella, Tagliaferri, Verrecchia, Carcini, Campanelli.

Allenatore: Crecco.

CANTERA ADRIATICA PESCARA: Nardulli, Cicala, Gatta, Di Credico, Lazzari, Meletti, Toro, Forcella (23’ st Limongi), Di Benedetto (34’ st Cobo), Calvano (9’ st Eugeni), Verzulli.

A disposizione: Salzetta, Iurino, Di Fazio P., Di Fazio R., Zito, Gabrielli A.

Allenatore: Gabrielli A.

Arbitro: sig. Michele Criscuolo di Torre Annunziata (Na), assistenti sigg. Marco Taboga di Latina e Emanuele Bernardi di Latina.

Marcatori: 2’ pt Belrose (F); 17’ pt Belrose (F); 15’ st Belrose (F); 27’ st (r) Natali (F); 34’ st Rutigliano (F); 36’ st Fiorella (F).

Note: spettatori: 200 circa; espulsi: Gabrielli (P); ammoniti: Meletti (P); Gatta (P); recuperi: 1’ pt;  0’ st;

FERENTINO (FR) – Il Frosinone Femminile vince e convince al Comunale di Ferentino nella sesta giornata d’andata del campionato di serie C femminile, battendo 6-0 il Pescara. Con questo successo le ragazze di mister Crecco si attestano a 10 punti. Assente in casa giallazzurra la centrocampista Conti, mentre da segnalare nel Pescara l’allenatrice-giocatrice Gabrielli, nel finale espulsa per proteste.

A brillare per il Frosinone l’americana Belrose autrice di una tripletta (2’pt, 17’pt, 15’ st), poi a segno anche Natali su calcio rigore (27’ st), Rutigliano (34’ st) e Fiorella (36’ st).

PRIMO TEMPO – Pronti e via, dopo appena 80” il gol del vantaggio del Frosinone con Belrose che su un’azione di ripartenza raccoglie l’assist di Natali, supera in dribbling Nardulli e realizza il gol dell’1-0. Ancora Belrose si rende pericolosa in un paio di circostanze, al 5’ e all’8’. Un valore aggiunto senza dubbio per la formazione del Frosinone, una ragazza che ha portato quel quid necessario a tenere costantemente nella posizione medio-alta per tutti i 90’ il già buon livello tenuto della squadra. Al 16’ un’occasione per Cacchioni, ma è in fuorigioco.

Al 17’ il raddoppio del Frosinone, ancora con Belrose che raccoglie un un traversone di Santacroce. Il tiro a giro dal limite dell’area di rigore si insacca all’incrocio dei pali (2-0). Bello, strappapplausi. La reazione del Pescara è in un’azione insistita di Verzulli ma è brava la difesa ciociara a contenere. Al 25’ azione ancora sulla sinistra con Natali e Belrose, ma stavolta l’americana si fa pescare in fuorigioco. Il Pescara cresce, cerca da lontano la soluzione in porta con Verzulli (30’), ma il tiro è fuori misura. Al 35’ Antonucci per Belrose, assist centrale per Galluzzi che però non arriva in tempo sul pallone prima dell’intervento della difesa abruzzese. Al 38’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo è Forcella per il Pescara a colpire il palo esterno. Al 45’ ancora il Frosinone con Natali serve sulla sinistra Belrose che a sua volta dribbla due avversarie ma non trova il tempo per la conclusione in porta. Dopo 1’ di recupero le squadre tornano negli spogliatoi sul 2-0.

SECONDO TEMPO – Non ci sono cambi nella ripresa. Dopo 30” una disattenzione difensiva di Di Salvo per poco non consentiva a Verzulli di anticipare Guidobaldi. Al 7’, su un passaggio da metà campo di Natali è Belrose ancora a rendersi pericolosa: l’italo-americana se ne va palla al piede per tutta la fascia destra, il cross al centro si trasforma in un tiro che lambisce il secondo palo. Al 15’ si ripete sempre la stessa azione, Natali lancia sulla destra Belrose che si libera di un’avversaria e segna il gol del 3-0 per la tripletta personale. E’ dominio giallazzurro nel piunteggio e nel gioco. Al 17’ ancora Frosinone con Rutigliano che però si fa respingere il pallonetto dal portiere abruzzese. Al 21’ la conclusione del Pescara centrale con Di Credico è facilmente bloccata da Guidobaldi. Al 24’ Rutigliano in area di rigore prova la conclusione sul primo palo ma è bravo l’estremo difensore Nardulli a deviare in angolo. Al 25’ l’esordio in maglia giallazzura per la centrocampista canadese Eyre, subentrata al posto dell’infortunata Antonucci. E al 27’ arriva il calcio di rigore per il Frosinone su fallo di mano di capitan Gatta. A realizzare la rete del 4-0 è Natali con un tiro di precisione dagli undici metri (27’). Al 32’ un altro esordio per il Frosinone, con il difensore Campanelli in campo per Bevilacqua. Al 34’ il gol in contropiede per Rutigliano che stavolta batte d’anticipo Nardulli siglando così il 5-0. Al 36’ trova il suo momento di gloria anche Fiorella che sulla fascia sinistra dopo il passaggio filtrante di Eyre (6-0). C’è spazio al 37’ per l’espulsione del tecnico pescarese Gabrielli per proteste. Ancora Fiorella al 39’ sempre dalla sinistra, ma Nardulli stavolta respinge con i pugni. Al 38’ l’esordio in maglia giallazzurra anche per Daggiante. Al 42’ infortunio al ginocchio destra per Di Credito in casa Pescara e le ospiti rimangono in dieci. Si chiude la gara senza ulteriore recupero sul 6-0 per il Frosinone che esulta a fine gara sotto la tribuna del Comunale gremita di tifosi e parenti.

Prossimo impegno, sempre a Ferentino, domenica prossima con il Palermo (ore 15.30).

Articoli Recenti