GUALTIERI: “ABBIAMO TANTI PROGETTI DA ANNUNCIARE”

 In Breaking News, News

FROSINONE – C’è stato spazio, a margine degli interventi iniziali della conferenza stampa di presentazione del progetto ‘Integrazione Giovani, di qualche domanda.

Dottor Condello, questa sua partecipazione al progetto può essere un mezzo di comunicazione nel suo ambito lavorativo partendo dal discorso dell’inclusione?

“Grazie della domanda. Se molti ragazzi si trovano in queste condizioni la colpa è anche nostra. Loro sono come un disco da incidere, e come lo incidi? Il risultato dipende da quello che vuoi incidere. Se uno di loro dà risultati positivi anche gli altri si rendono conto che trovare spunti positivi non è poi così complicati. Credo anche che queste iniziative vadano ripetute. In questo modo si fa prevenzione. Si dà la possibilità ai giovani di avere dei punti di riferimento positivi. E’ come vincere una scommessa e porla come esempio vincente. Io sono qui per ringraziare loro, questi ragazzi. Non è scontato, bravi perché hanno fatto un passo in avanti”.

Ancora il direttore Gualtieri nei panni del moderatore: “Questo non è un progetto tecnico, è un progetto di integrazione. L’Academy da domani avrà 30 amici nuovi da inserire, ragazzi che potranno creare a loro volta un effetto-domino. Questi ragazzi, che provengono sia dalla provincia che da fuori del nostro territorio, come dice il Questore vanno ringraziati”.

Presidente Lunghi, l’Academy dovrà allargare le proprie figure dirigenziali? Come vi organizzate?

“Siamo già strutturati, come Accademia facciamo già progetti simili perché ospitiamo già ragazzi che vengono da altri Paesi, anche altri Continenti”.

Direttore Gualtieri, il Frosinone è una delle 25 Società più importanti d’Italia. La sua pluriennale presenza in Lega permetterà di far conoscere questo tipo di iniziative e veicolarle verso altre realtà?

“A livello federale il Frosinone Calcio è cresciuto tantissimo. C’è poco da far capire e da veicolare. Tutti sanno cosa è il Frosinone calcio, è stato fatto un grande lavoro da parte del Presidente. Abbiamo tanti progetti da comunicare che aiutano a far capire cosa è il Frosinone Calcio. Questa invece è una cosa nuova, vediamo che risultati avrà e vediamo come la assorbiranno anche le altre società. Credo che sia utile e importante. Proviamo a pensare cosa significherebbe se tutta la B e la stessa Lega dovessero recepire un messaggio del genere…”.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti