IL FROSINONE FEMMINILE COMPLETA IL WEEKEND SPECIALE, ARRIVA IL TERZO 2-1

 In Breaking News, News

GRIFONE GIALLOVERDE: Franco, Petrazzi, Aversa (37’ st Ambrosio), De Cesaris, Lovett, Stahlhuth, Paglicci (37’ st Egidi), Adiutori, Conti, Milloccia, Forgnone (27’ st D’Onofrio).

A disposizione: Girvasi, Vinci, Lorenzetti, Lenzini, Omerovic.

Allenatore: Gagliardi.

FROSINONE: Guidobaldi, Fiorella (18’ st Campanelli), De Stradis, Cacchioni, Galluzzi (42’ st Belrose), Conti M. (38’ st Palmigiani), Natali, Antonucci, Carcini (1’ st Sgambato), Di Salvo, Bevilacqua (48’ st Pellegrini).

A disposizione: Conti R., Daggiante, Verrecchia, Rutigliano.

Allenatore: Crecco

Arbitro:  Marco Mirabella di Acireale (Ct); assistenti Angelo Spoletini di Rieti e Marco Piacentini di Ciampino (Roma).

Marcatori: 25’ pt Conti (G), 47’ st Natali (rig, F), 47’ st Bevilacqua (F).

Note: angoli: 6-6; ammoniti: 33’ pt Natali (F), 38’ st Conti C. (G).; recuperi: 2’ pt; 5’ st

ROMA – Il Frosinone Calcio Femminile inizia il 2023 con una vittoria in campionato che permette di allungare dalla zona rossa. Un successo per 2-1 maturato in pieno recupero e che, curiosamente, completa il tris di vittorie delle squadre giallazzurre nel weekend, dopo quella della prima squadra contro il Modena sabato e della Primavera a Bergamo con l’Atalanta.

Nella 14esima giornata d’andata del girone C, le ciociare s’impongono a Roma sul campo del Grifone Gialloverde a Roma. La partita è stata molto equilibrata ed ha vissuto di molti strappi che hanno reso ancora più bello il successo delle giallazzurre. Arriva il vantaggio delle padrone di casa al 25’ del primo tempo con Conti, poi il pareggio su calcio di rigore al 47’ del primo tempo con Natali e la rete del decisivo 1-2 al 47’ della ripresa, dunque in piena ‘zona Cesarini’ con Bevilacqua. Decisive anche almeno 5 parete del portiere del Frosinone, Guidobaldi, che ha tenuto in partita la squadra di mister Crecco fino all’allungo decisivo. In classifica il Frosinone sale a 20 punti. La vittoria odierna è stata dedicata dalla squadra a Ludovica Gargiulo, che in settimana si è infortunata seriamente ad un ginocchio durante gli allenamenti.

PRIMO TEMPO – Il Frosinone parte con un 3-5-2, per poi adeguarsi alla disposizione tattica delle romane e passare al 4-3-3. Al 5’ cross di Bevilacqua, conclusione di Claudia Natali con la De Cesaris che salva sulla linea per il Grifone Gialloverde. Al 15’ contropiede del Frosinone con Antonucci che libera Fiorletta atterrata al limite dell’area di rigore ma per l’arbitro è tutto regolare. Al 16’ primo miracolo della Guidobaldi su Conti dal vertice sinistro dell’area di rigore. Al 23’ in contropiede, mischia in area, ancora Conti che colpisce a botta sicura ma è Cacchioni a salvare sulla linea di porta del Frosinone. Al 25’ il Grifone va in vantaggio con Conti al termine di una mischia nell’area di rigore giallazzurra. Nonostante un fallo netto della stessa Conti sul portiere canarino Guidobaldi, il gol viene assegnato alle romane (1-0). Al 28’ il Frosinone la Galluzzi subisce fallo in area di rigore ma per l’arbitro è ancora tutto regolare. Al 44’ torna a farsi notare in avanti il Grifone che sul cambio di gioco ancora con Conti non trova lo specchio della porta. Al 46’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, atterraggio in area di rigore per Galluzzi, stavolta viene fischiato il penalty che Natali realizza poco prima dell’intervallo per il momentaneo 1-1.

SECONDO TEMPO – Il Frosinone tiene bene il campo nonostante un leggero calo fisico e diverse indisponibilità soprattutto a centrocampo. Al 5’ intervento decisivo di Guidobaldi su Adiutori. Al 25’ punizione dal vertice sinistra dell’area di rigore con Antonucci che spedisce la palla direttamente sulla traversa con il portiere Franco battuto. Al 26’ sempre decisiva la Guidobaldi su Conti. Al 33’ doppia occasione, una per parte: prima in contropiede il Grifone Gialloverde con D’Onofrio e sulla respinta della difesa giallazzurra parte l’azione offensiva del Frosinone, cross di Bevilacqua per Galluzzi che manca il bersaglio. Al 47’ l’azione che decide il match e che forse da una svolta anche al campionato del Frosinone: cross di De Stradis sul secondo palo, con Bevilacqua che sorprende la difesa romana e insacca la rete del decisivo 1-2 per il Frosinone. Negli ultimi 3’ le ciociare si chiude in difesa e gestisce il vantaggio fino al triplice fischio.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti