INSIGNE, IL PRIMO GOL, LA GIOIA: “CI TENEVO A FARLO, PER DARE UNA MANO AL FROSINONE”

 In Breaking News, Prima squadra

ASCOLI – Nella zona mista le parole dell’attaccante Roberto Insigne, autore del gol-vittoria e della prima rete in maglia giallazzurra.

Insigne, complimenti per il primo gol con la maglia del Frosinone. Cosa hai provato quando hai visto il pallone entrare?

“Grazie mille per i complimenti. Debbo dire che la contentezza era per la squadra e per il nostro campionato più che per il mio primo gol con questa maglia. Ci tenevo tanto a dare una mano alla squadra e spero di averlo fatto nel migliore dei modi”.

Altra vittoria, sesta di fila. Frosinone è lassù, nello spogliatoio cosa vi dite tra voi?

“Sicuramente è bello stare lassù ma il campionato è molto lungo. Di squadre da battere ce ne sono tante, speriamo di arrivare a maggio per guardare una classifica magari sempre dalla nostra parte”.

Sei uno dei tanti nuovi arrivati, come ti stai trovando?

“Sto benissimo, contentissimo di far parte di questo gruppo, questo progetto in questa città. Speriamo di continuare così”.

Non c’era modo migliore di arrivare alla sosta. Queste due settimane in cosa vi saranno utili?

“Sicuramente a guardare gli errori che abbiamo commesso e le cose giuste che abbiamo fatto per continuare a migliorarci”.

Hai provato a fare gol con il tiro a giro, un po’ il marchio di fabbrica della tua famiglia… Quante volte lo provi in allenamento?

“Non lo provo tante volte, dipende dalle situazioni. E’ più un tiro di mio fratello che il mio. A volte lo provo anche io”.

Una dedica speciale per questo gol?

“A mia moglie e alle bambine che sono a casa e che sono sempre al mio fianco e che spero di renderle sempre felici”.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

 

Articoli Recenti