LA PRIMAVERA2 DEL FROSINONE A CHIAVARI: TRE RECUPERI, C’E’ ANCHE LUCIANI

 In Breaking News, Settore Giovanile

Da Benevento a Chiavari passando rapidamente per due allenamenti al Centro Sportivo di Ferentino. Non c’è tempo per respirare. La Primavera2 del Frosinone che venerdi mattina dopo la rifinitura si metterà in viaggio per il Golfo di Tigullio, ha metabolizzato alla meglio il pari di Benevento nel recupero di mercoledi (2-2), due punti lasciati sul campo delle Streghe nei minuti di recupero. Nell’allenamento del pomeriggio il tecnico Marsella ha elogiato i suoi per quanto hanno saputo dimostrare ma allo stesso tempo con particolare attenzione non ha lesinato consigli su come gestire certi momenti cruciali del match. Al campo ‘Danerio’ di Chiavari i giallazzurri si troveranno di fronte una formazione che attualmente veleggia a 25 punti in classifica, a -4 dalla capolista Lecce, col vento in poppa per la vittoria ottenuta a Reggio Calabria (1-0). Ma anche il Frosinone deve avere il morale alto: la bella vittoria sul Crotone e il pari in terra campana, anche se quel punto va stretto e fa male per come è maturato.

I liguri hanno appena cambiato allenatore ed esattamente come 3 stagioni fa quando fu il Frosinone di Longo a minare le certezze della permanenza in B, è stato promosso in prima squadra dopo l’esonero di Vivarini, il  riminese Massimo Melucci (ex Spezia ed ex vice del tecnico Castorina sia in Primavera che in prima squadra) salito dalla under 16. Tra i giocatori in predicato di passare in pianta stabile in prima squadra potrebbe esserci l’attaccante Meazzi (esordio per lui con la Salernitana) anche se la ‘prima’ dello stesso Volpe in serie B è rinviato a causa del Covid di massa che ha colpito il Pescara, prossimo avversario dei liguri.

Nel Frosinone intanto torna l’attaccante Luciani, per lui potrebbe esserci spazio in campo dopo l’intervento al ginocchio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per oltre 8 mesi. Un valore aggiunto, senza dubbio. Ma anche un ragazzo che non va caricato di eccessive responsabilità. Tornano nei ranghi anche due elementi importanti come il polivalente Santarpia e il terzino destro Potenziani. Restano invece ai box Santi, Selvini, Maugeri, Vilardi e D’Agostino. Il Frosinone dopo questo impegno sarà di scena mercoledi prossimo nel secondo dei recuperi, in casa con il Pescara.

Giovanni Lanzi

Articoli Recenti